Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: vincono ancora Hawks e Warriors, Curry MVP

Atlanta e Golden State, in cima alle rispettive Conference vincono ancora mantenendo a distanza le inseguitrici. Sempre devastante Curry con 27pt, 11ast 7rb

Nba, i risultati della notte: vincono ancora Hawks e Warriors, Curry MVP
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La notte Nba appena conclusa avrà sciolto molti dubbi ai più dubbiosi riguardo l’MVP della Regular Season (se ancora ce ne fossero). Arrivati ormai quasi al giro di boa della stagione, Stephen Curry sembra una spanna sopra agli altri candidati (Harden e Anthony Davis su tutti) e lo dimostra con l’ennesima prestazione maiuscola.

Derrick Rose, la sua serata no al tiro condanna i Bulls nella notte Nba

Derrick Rose, la sua serata no al tiro condanna i Bulls nella notte Nba

EASTERN CONFERENCE – Nonostante la buona prova di Pau Gasol, i Bulls pagano forse la serata no al tiro di Derrick Rose (8/22) e sono costretti a cedere il passo a Atlanta. Gli Hawks ottengono una Win importante 107-99 in casa di una diretta avversaria sottolineando nuovamente l’importanza del collettivo. Un gradino più in basso non perde colpi Washington, gli Wizards vincono a Brooklyn 99-90 con buoni segnali che arrivano da Humphries e Nene.  Vince anche Detroit che adesso è una seria candidata ai Playoff ad Est, a cedergli il passo sono i Sixers 107-89 dopo una buona prova di Kyle Singler. Tra le candidate ai Playoff perde invece Indiana, anche senza Kemba Walker gli Hornets riescono a vincere 80-71 dopo i supplementari nonostante le pessime percentuali al tiro. Una sagra dell’orrido quella di Charlotte con gli Hornets che hanno tirato con il 30,7% contro il 35,7% di Indiana, ma con i Pacers che hanno perso ben 20 palloni.

WESTERN CONFERENCE – Lo spettacolo Nba arriva come sempre da Ovest dove Golden State batte 131-106 Houston con Curry che vince con ampio margine la sfida tra aspiranti MVP: 27 punti, 11 assist, 7 rimbalzi contro i 12 punti, 4 assist e 4 rimbalzi di James Harden. Bene Memphis che riesce a rendere vana una un’ottima prova di Aldridge vincendo 102-98 contro i Trail Blazers. Sempre in zona Playoff bene i Clippers che con la vittoria per 117-108 ottengono la loro Win numero 27 in stagione, decisivi Matt Barnes e Blake Griffin. In fondo alla Conference vince anche Minnesota, i Timberwolves arrivavano da quasi 15 sconfitte consecutive prima della vittoria di ieri sera per 113-105 nella tana dei Nuggets. Grande prova per Andrew Wiggins che segna 31 punti, smista 4 assist e raccoglie 9 rimbalzi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *