Connect with us

Inter

Calciomercato Inter: idea Gignac per l’attacco, il Bona è incedibile

Pubblicato

|

Federico Bonazzoli non si muoverà dall'Inter in questa sessione di calciomercato.

Mercato dalla doppia faccia quello che si sta sviluppando in casa Inter. Fassone era stato chiaro, dopo l’arrivo di Podolski e Shaqiri la mossa successiva sarebbe stata lo sfoltimento della rosa. Con attenzione, ovviamente, e con un occhio sempre puntato verso qualche occasione imperdibile.

IL BONA RESTA, PUSCAS PARTE – Giorni di apprensione anche per la Primavera nerazzurra, che potrebbe veder partire definitivamente due dei suoi pilastri. Il Sassuolo ha fatto pervenire alla società di Corso Vittorio Emanuele un’offerta da 5 milioni per avere subito il cartellino di Federico Bonazzoli, ma l’Inter – probabilmente su spinta di Mancini, che stravede per lui – ha risposto picche. Il classe ’97 rimarrà quasi sicuramente alla base, e in caso di partenza di Osvaldo diventerà in pianta stabile il terzo attaccante a disposizione del Mancio. Chi dovrebbe invece salutare sia Interello che la Pinetina è il rumeno Puscas, sfondareti nelle giovanili ma ancora non testato coi “grandi”. Su di lui è forte l’interesse del Genoa, e non è detto che il ragazzo non possa essere inserito – come Destro a suo tempo – in una trattativa per arrivare a qualche pezzo pregiato del Grifone, come ad esempio Perotti.

Andrè Pierre Gignac, al Marsiglia dal 2010

Andrè Pierre Gignac, al Marsiglia dal 2010

SI COMPLICA DIARRA, M’VILA COSA FA? – Dopo essere stato vicinissimo per settimane alla firma, Lassana Diarra potrebbe sfuggire dalle mani dell’Inter. I nerazzurri hanno aspettato che il francese risolvesse le pendenze con il suo club, ma nel frattempo su di lui sono arrivate anche altre squadre, spostando l’attenzione di Ausilio verso il madrileno Mario Suarez. In difesa piacciono Zouma, giovane centrale del Chelsea, e il palermitano Munoz, mentre Vidic potrebbe non partire più, dopo i progressi ammirati nell’ultima uscita di campionato. Capitolo cessioni in mezzo: M’Vila è sempre sulla lista dei partenti, e su di lui sono forti le candidature di Valenciennes e Queens Park Rangers.

IDEA GIGNAC IN AVANTI – I dubbi, in ogni caso, negli uffici dell’Inter sono soprattutto riguardanti l’attacco. Prendere o meno un’altra punta? Questo è il dilemma. In caso di risposta affermativa comunque si cercherebbe l’ennesimo affare Low Cost, magari per giugno. In tal senso prende corpo l’ipotesi legata a Andrè-Pierre Gignac. Il colosso francese, che ha deciso di non rinnovare col Marsiglia, è parecchio appetito dai milanesi, ma anche dal Napoli. Entrambe le squadre hanno parlato col procuratore, e la sensazione è che la battaglia di mercato tra De Laurentiis e Thohir sia solo all’inizio.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending