Antonio Foccillo
No Comments

Calciomercato, tutte le trattative del 15 gennaio

Genovesi al centro delle trattative con il tridente Eto'o-Muriel-Borriello. Osvaldo vede solo il Milan, Nocerino firma con il Parma

Calciomercato, tutte le trattative del 15 gennaio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua in queste giornate il calciomercato, che sta vivendo un periodo di relativa tranquillità, anche se si lavora per colpi importanti. Raramente nelle ultime stagioni si era visto una simile quantità di interventi tanto importanti nella sessione invernale, e siamo solo arrivati a metà della strada che porta verso il 2 febbraio.

INTRIGO ETO’O-MURIEL PER LA SAMP, BORRIELLO E’ QUASI GENOANO – La querelle legata alla doppia operazione da sogno Eto’o-Muriel, condotta dal presidente Ferrero, continua a tenere tutti con il fiato sospeso. Con il camerunense le parti sono ormai vicinissime all’accordo, il giocatore continua ad allenarsi a Liverpool, ma si è convinto sulla destinazione. Mancherebbero solo gli accordi per i bonus, nel week-end si attendono novità importanti. Sul colombiano il discorso è più complesso. Vista l’entità dell’infortunio che potrebbe tenerlo fermo per almeno un mese, la società doriana è intenzionata a prelevarlo in prestito con riscatto a 12 mln legato alle presenze da qui a fine campionato.

L’Udinese non è intenzionato ad accettare tale formula, ma la volontà di Muriel, barricato in albergo a Genova, probabilmente sarà decisiva per il buon esito dell’operazione. Sulla sponda rossoblu è ormai praticamente fatto l’accordo con Marco Borriello. Il giocatore vedrà spalmato su due stagioni l’attuale ingaggio rimanente con la Roma, circa 2,5 mln di euro. L’ex centravanti di Milan e Juventus attende la buonuscita da parte del club capitolino poi sarà solo Genoa, che intanto blocca l’esterno Lazovic per giugno e si assicura Gakpè a partire da giugno, quando scadrà il suo contratto con il Nantes. Bruciata la concorrenza del Torino.

Paulinho, nuovo nome per il centrocampo della Juventus, potrebbe arrivare dal Tottenham già in questa sessione di calciomercato

Paulinho piace a Inter, Juventus e Milan

TUTTI SU PAULINHO – Intanto le big si stanno fiondando su Paulinho del Tottenham, che non trova spazio agli Spurs. Finora in netto vantaggio c’è la Juventus, che è l’unica in grado di offrire un trasferimento immediato, opzione molto gradita agli inglesi. Il Milan vuole il prestito con diritto di riscatto, mentre l’Inter chiede solo informazioni, almeno per il momento. I rossoneri pensano ad Heurtaux per rimpiazzare gli infortunati Zapata e Mexes.

LE ALTRE TRATTATIVE – Parma scatenato con il nuovo presidente Taci intenzionato a investire per far risalire la china alla sua squadra. Nocerino è a Milano per la firma. Il giocatore di proprietà del Milan passa in prestito dal Torino ai ducali. Vicini Ederson e Gonzalez dalla Lazio, si tratta per Neto dello Zenit in difesa e si attende il sì di Christian Rodriguez dall’Atletico Madrid. In attacco il sogno è Alberto Gilardino, richiesto anche dal Cagliari che ha definitivamente mollato la pista Osvaldo. L’italo-argentino dell’Inter vuole solo il Milan, allontanando Genoa e Torino. Destro attende una chiamata da Galliani che probabilmente aspetterà gli ultimi giorni di mercato per affondare eventualmente il colpo. Dovesse partire l’ex Siena, i giallorossi si fionderebbero su Adebayor, che piace anche al Parma. Il Chievo ufficializza Christiansen dal Nordsjelland e propone al Catania lo scambio Bellomo-Castro.

BORUSSIA DEPREDATO – L’Arsenal prepara la maxi offerta di 63 milioni di euro per due giocatori del Borussia Dortmund: si tratta di Matts Hummels, difensore centrale campione del mondo, e Gundogan, centrocampista di altissimo livello. Se i tedeschi dovessero accettare la stagione del team guidato da Klopp sarebbe sempre più in salita. In Spagna intanto danno per fatto il trasferimento di Reus al Real Madrid, anche se l’offerta di 25 milioni per il club e 7 all’anno per il giocatore non è stata confermata da nessuna fonte. Sempre in terra iberica il Siviglia pensa a Guarin, che con Mancini ha ritrovato fiducia e spazio. In Bundesliga invece l’Amburgo pensa a Salah per completare il reparto offensivo, magari anche in prestito fino al termine della stagione.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *