Edoardo Baracco
No Comments

Calciomercato Milan: quattro nomi per la fascia sinistra. Witsel ipotesi concreta

Si tratta per il belag, Baselli e Brozovic le alternative. Essien e Muntari verso l'addio

Calciomercato Milan: quattro nomi per la fascia sinistra. Witsel ipotesi concreta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Witsel-Milan, clamorosa bomba di mercato rimbalzata nella serata di ieri negli studi di Speciale Calciomercato, la fonte è Gianluca Fiorini un noto intermediario.

LA SITUAZIONE – C’era già stato un interessamento di Galliani sul fantasista belga ad inizio dicembre, ma ci fu soltanto una chiacchierata, adesso invece il Milan fa sul serio. Le due parti stanno trattando sulla base di un prestito oneroso, la cui cifra si aggirerebbe intorno ai 3 milioni con un riscatto obbligatorio fissato a 17 milioni. La volontà del giocatore di trasferirsi a Milano c’è, ma sia lo Zenit che Villas Boas sono in disaccordo. Il tecnico portoghese non vorrebbe privarsi del talento ex Benfica, mentre la società sarebbe disposta a cederlo ma a cifre totalmente differenti. Su Witsel è stato fatto un investimento molto importante nell’estate 2012, 40 i milioni spesi, e la volontà della società sarebbe quella di cederlo per 50 milioni, vista l’età (classe ’89) e le straordinarie doti tecniche. C’è quindi molta distanza tra le parti, ma le due dirigenze sono a lavoro per cercare quantomeno di arrivare ad un accordo da qui a giugno, per poi ridiscutere dell’acquisto definitivo a fine stagione. Gli altri due nomi per il centrocampo sono Baselli e Brozovic. Per quanto riguarda il primo si lavora sempre sul prestito con obbligo di riscatto, mentre per il secondo i rossoneri hanno presentato alla Dinamo Zagabria un’offerta di 7 milioni. Il club croato ne vorrebbe 10, di fatti resta ancora da colmare questa piccola distanza, ma c’è ottimismo su questo fronte. Su di lui ci sono anche l’Arsenal e il Napoli.

Manuel Pasqual, capitano della Fiorentina

Manuel Pasqual potrebbe approdare al Milan

CAPITOLO TERZINO SINISTRO – Per quanto riguarda la fascia sinistra i nomi sono 4: Siqueira, Douglas Santos, Guerreiro e Pasqual. Su Siqueira il Milan presenterà un offerta concreta nei prossimi giorni, l’alternativa è Douglas Santos, attualmente in prestito all’Atletico Mineiro, avente una clausola rescissoria di 2,8 milioni. Galliani, nel caso, sarebbe disposto a trattare per l’acquisto del cartellino. Per quanto riguarda Guerreiro finora c’è solo un interesse informale. Il laterale portoghese classe ’93 del Lorient ha una valutazione di circa 5 milioni di euro. Infine Pasqual è più che una suggestione. Il capitano della Fiorentina, in scadenza a giugno, piace molto a Inzaghi e la dirigenza viola, se arrivasse una buona offerta, potrebbe anche decidere di farlo partire. In ogni caso il suo rinnovo coi viola, qualora non arrivasse nessuna offerta rossonera, sarebbe imminente.

GLI ADDII – In conclusione sono due i nomi in procinto di lasciare Milanello: Essien e Muntari. Il primo si è dimostrato, alla lunga, un acquisto sbagliato. L’ex Chelsea in 18 mesi è costato alle casse del Milan 7,5 milioni lordi, senza mai dimostrarsi l’Essien che tutti conoscevamo. Muntari invece non rappresenta più, o forse non ha mai rappresentato, il profilo giusto per la maglia rossonera. Mettiamoci poi l’intervento costato un mese di stop a Van Ginkel in allenamento, e la scenata in panchina a Torino sabato, che troviamo più di una prova plausibile per un suo addio. Per lui si prospetta un ritorno in Premier League.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *