Davide Terraneo
No Comments

Calciomercato, le trattative del 13 gennaio

Maxi Lopez colpo del Torino, Taarabt strizza l'occhio all'Inter. Il Cagliari su Floccari, Destro si avvicina al Milan. Il Valencia stringe per Gaitan, l'Atletico pensa a Camacho

Calciomercato, le trattative del 13 gennaio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tante trattative e poche certezze in questo martedì di calciomercato. Le squadre italiane tornano all’assalto dopo i botti delle prime giornate, ma finora non riescono a concretizzare. All’estero intanto tiene banco la questione Falcao, sebbene la possibilità di vederlo alla Juventus non è da prendere in considerazione per questioni di regolamento.

MAXI LOPEZ GRANATA – Era già stato raggiunto l’accordo, e in mattinata è arrivata l’ufficialità. Maxi Lopez è un giocatore del Torino. L’attaccante arriva nel capoluogo piemontese con la formula del prestito con diritto di riscatto, come spiega il comunicato apparso sul sito della società granata. Ventura avrà così a disposizione la punta tanto richiesta in questa sessione di calciomercato. Per le altre squadre italiane ci sono pochi nomi nuovi: Taarabt strizza l’occhio all’Inter dichiarandosi interessato a vestire nerazzurro, ma non sembra convincere l’entourage di Thohir per questioni di forma fisica. Sempre per i milanesi Osvaldo è seguito anche dal Genoa, che sta cercando un’altra prima punta. Oltre all’ex Juventus si pensa al giovane Castaignos e a Mancosu, che potrebbe fare il vice Matri. In uscita potrebbe esserci il nome di Perin, che piace a Liverpool e Arsenal, ma difficilmente lascerà la banda Gasperini prima di quest’estate.

La trattativa per portare Eto'o alla Sampdoria è il vero tormentone di questo calciomercato

La trattativa per portare Eto’o alla Sampdoria è il vero tormentone di questo calciomercato

DESTRO-MILAN – Ancora distanti le valutazioni di Milan e Roma per Mattia Destro, che i rossoneri vogliono prendere in prestito oneroso offrendo circa 2 milioni, 3-4 in meno di quanto chiedono i giallorossi. A livello di cifre i due club sono lontani, ma l’attaccante spinge per lasciare la capitale. Per quanto riguarda la Juventus, lo scambio Giovinco-Neto è sponsorizzato dalla Fiorentina ma non sembra ancora convincere completamente la dirigenza dei campioni d’Italia in carica, che intanto ha incontrato gli agenti di Paulinho. Il nome caldo rimane quello di Rolando, altre possibilità (Mkhitaryan e Jovetic su tutti) sono meno concrete. Il Cagliari vuole cedere Cragno al Varese, e si interessa a Floccari del Sassuolo. Intanto Munoz gela il Palermo e dichiara che il suo assistito non vuole rinnovare e sta valutando se partire già a gennaio. La Lazio ha trovato l’accordo con l’AZ per Hoedt, che dovrebbe arrivare per 1,2 milioni. Sfuma invece l’accordo tra Larrondo e il Chievo. La telenovela Eto’o-Samp potrebbe concludersi con un lieto fine: lo stesso agente si dichiara ottimista per la buona riuscita dell’affare.

ESTERO – Sessione di calciomercato molto movimentata anche all’estero. Il Valencia cerca di stringere per Gaitan del Benfica, con l’intento di preparare la propria rosa ad un salto di qualità. Il Manchester United sta invece preparando 25 milioni per Schneiderlin, in forza al Southampton, che ha però fatto sapere di volere conquistare la qualificazione alla Champions League con il suo club prima di partire. In Germania Thorgan Hazard, talento del Borussia Moenchengladabach, ha dichiarato di voler raggiungere il fratello Eden al Chelsea, che non ha ancora mostrato interesse per il giocatore. Nel frattempo l’Atletico Madrid si è fiondato su Camacho. Si prepara il dopo Suarez o un regalo a Simeone?

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *