Edoardo Baracco
No Comments

Hellas e Chievo: il punto sul mercato delle veronesi

Fernandinho è l'ultimo colpo di Sogliano, mentre Maran si rinforza in Danimarca. Molte le cessioni dei clivensi

Hellas e Chievo: il punto sul mercato delle veronesi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Siamo quasi a metà sessione di calciomercato invernale ed Hellas e Chievo, fino ad ora, non sono di certo rimaste a guardare. Mandorlini più attivo di Maran ma nel complesso le due società sono vigili e attente a ciò che può regalare questo mercato.

Capitolo Hellas – Partiamo dall’Hellas. Il brasiliano Fernandinho, esterno del Gremio di Scolari, è arrivato il queste ore a Verona e si sottoporrà nelle prossime ore alle consuete visite mediche e alla firma del contratto. Mentre è in fase di stallo la trattativa che porterebbe De Ceglie alla corte di Mandorlini. C’era stato un tentativo di scambio di prestiti con Davide Brivio, ma Donadoni non gradisce la contropartita offerta da Sogliano. I gialloblu quindi proveranno ad inserire contropartite tecniche più convincenti per accaparrarsi l’ex laterale bianconero. Non si è ancora trovato un’accordo invece per Sanchez Mino. La trattativa col Torino è ben avviata per lo scambio con Lazaros, ma ancora non c’è la fumata bianca da parte dei due club. L’affare è in fase di definizione, a breve potrebbero esserci le news decisive in tal proposito. Per quanto riguarda le cessioni il club scaligero ha deciso di non privarsi di Guillerme Rodriguez. Il difensore argentino era stato cercato dal Bologna e dal Panatinaikos, ma la società ha tolto il difensore dal mercato. Infine l’OM sembra aver definitivamente chiuso le porte ad una cessione di Doria rifiutando tutte le offerte ricevute.

Capitolo Chievo – Per quanto riguarda l’altra sponda di Verona, il Chievo si sta muovendo soprattutto in uscita. Maxi Lopez è andato a titolo definitivo al Torino, un anno e mezzo di contratto per l’argentino che andrà a rafforzare il reparto avanzato di Ventura. Saltata, almeno per ora, l’operazione Larrondo, che non sembra gradire la destinazione Chievo; su di lui è vigile il Palermo. Salta poi lo scambio Frison-Bardi col Catania, l’ex Inter ha rifiutato il passaggio in Serie B, su di lui però, secondo quanto riportato dal suo agente, ci sarebbero fatti avanti diversi club stranieri (Spagna o Inghilterra le possibili destinazioni). A Catania però potrebbe finire Bellomo: i due club stanno trattando sulla base di un prestito con diritto di riscatto. La sensazione è che si possa chiudere a breve. Sempre in Serie B, ma allo Spezia, è andato il portiere Nicola Sambo, cessione a titolo definitivo. Un’altro elemento che sembra essere in uscita è l’ex nerazzurro Ruben Botta. Su di lui ci sarebbero due club argentini: il River Plate ed il Racing. Infine, per concludere, è in arrivo dalla Danimarca, più precisamente dal Nordsjaelland il centrocampista classe 1990 Andres Christiansen.

Due mercati, in un modo o nell’altro, molto attivi quelli delle due veronesi, che probabilmente ci regaleranno qualche altro botto da qui al 2 Febbraio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *