Antonio Casu
No Comments

Pagelle Cagliari-Cesena 2-1: craque Donsah, crack romagnolo

Il furetto dei sardi segna e incanta il Sant'Elia, confermando di essere un talento purissimo. Gli uomini di Di Carlo giocano con il cuore in mano, ma manca la qualità

Pagelle Cagliari-Cesena 2-1: craque Donsah, crack romagnolo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Zeljko Brkic, portiere del Cagliari

Zeljko Brkic, portiere del Cagliari

Prima notizia: il Cagliari sfata il tabù Sant’Elia, ottiene la prima vittoria stagionale tra le mura amiche e conquista tre punti fondamentali per la corsa verso la salvezza. Seconda notizia: il Cesena non ha i mezzi tecnici per competere degnamente in Serie A. Il 2-1 finale appaga i sardi, protagonisti di un match dalle due facce, e condanna i romagnoli, ai quali non basta il cuore. Senza qualità, la permanenza in Serie A è impossibile. L’incontro ha consacrato il talento del centrocampista Donsah, protagonista di una prestazione maiuscola. E dire che ha solo 18 anni…

TOP&FLOP DI CAGLIARI-CESENA 2-1 

TOP 

DONSAH 7,5 | Diciott’anni e non dimostrarli. Carattere, personalità, intensità e buon senso del gol: al giovane centrocampista non manca nulla per diventare un top player. Il primo capolavoro di Gianfranco Zola è avergli dato fiducia. Finalmente.

BRKIC 6,5 | Il portiere serbo si allena con i nuovi compagni da pochi giorni, ma gioca da veterano. Una parata decisiva nel primo tempo e nessuna sbavatura. Con uno così in porta, la difesa traballa un po’ meno.

BRIENZA 6,5 | È l’unico tra i romagnoli a tentare la rimonta con determinazione. Segna un gol, ne sfiora un altro, inventa, assiste e lotta. Il suo problema è solo uno: a calcio si gioca in undici…

FLOP 

CRISETIG 5 | Dov’è finito il Crisetig di inizio stagione? Il regista del Cagliari è lento, impreciso e con poche idee. Se avesse avuto la fascia da capitano, avrebbe ricordato un suo collega di reparto.

DEFREL 4,5 | Un ottimo calciatore può non rivelarsi tale se gioca in un ruolo non suo. Defrel è una delle poche note liete del girone d’andata del Cesena, ma viene schierato, inspiegabilmente, da mezzala. È una punta e si vede. È probabile che Di Carlo non riproporrà lo strano esperimento.

MAGNUSSON 4,5 | Joao Pedro non è mai stato un fulmine di guerra, ma poi ha incontrato sulla sua strada il difensore islandese. Gli occhi sono di ghiaccio, le gambe… anche.

LE PAGELLE NUMERICHE DI CAGLIARI-CESENA 2-1

Cagliari: Brkic 6,5; Balzano 6 (Pisano 5,5), Capuano 6, Rossettini 6,5, Avelar 6; Dessena 5,5, Crisetig 5, Donsah 7,5, Ekdal 6,5, Joao Pedro 6,5 (Caio Rangel 6); Longo 6. All.: Zola 6,5.

Cesena: Leali 6,5; Volta 5,5, Capelli 5,5, Magnusson 4,5; Giorgi 5 (Carbonero s.v), Valzania 5 (Cazzola 5,5), Cascione 4,5, Defrel 4,5, Mazzotta 5, Brienza 6,5, Rodriguez 4,5 (Djuric 5,5). All.: Di Carlo 4,5.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *