Davide Terraneo
No Comments

Fantacalcio, consigli per la 18^ giornata

I tanti big match permettono di rispolverare i bomber delle piccole: Toni, Longo e Pinilla si possono riscattare, Okaka e Icardi le grandi certezze

Fantacalcio, consigli per la 18^ giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ di nuovo Serie A ed è di nuovo fantacalcio. Solo pochi giorni dopo il big match di martedì tra Juventus ed Inter e la massima competizione nazionale va ancora in scena. Questo significa, per i fantallenatori, formazioni, decisioni e speranze. Dopo aver dato un’occhiata alle probabili formazioni, analizziamo chi potrebbe regalare un mucchio di bonus questo week end.

OKAKA-ICARDI, CHE COPPIA – Le due squadre che potrebbero regalare maggiori soddisfazioni al fantacalcio nel corso di questo turno di campionato sono Sampdoria e Inter. Entrambi iclub giocano infatti in casa galvanizzati da un mercato fino a questo momento a dir poco esaltante. Ecco allora che il bomber della squadra genovese, Stefano Okaka, promette un ottimo voto e un’alta possibilità di tornare al gol, contro l’Empoli di Sarri che difende bene ma lontano dal Castellani evidenzia qualche difficoltà. Momento propizio anche per chi può schierare Icardi, che dopo la rete alla Juventus può contare su un compagno di reparto in più e su un’Inter a trazione anteriore per la sfida contro il Genoa di Gasperini, squadra imbattuta solo 2 volte su 9 lontano dal Ferraris. E attenzione anche a Podolski, che contro i bianconeri è parso in forma e desideroso di andare a segno.

Kostas Manolas, difensore della Roma impegnata domenica pomeriggio nel derby contro la Lazio

Kostas Manolas, difensore della Roma impegnata domenica pomeriggio nel derby contro la Lazio

I BIG MATCH – Questo turno del fantacalcio sarà sicuramente condizionato dall’alto numero di big match nel corso del week end. Il derby di Roma è da sempre una sfida senza esclusione di colpi, e i difensori potrebbero ricevere fiumi di malus. Meglio forse lasciare in panchina giocatori come Manolas e Basta, sebbene siano in genere molto forti. In attacco poi è difficile pensare a molte reti, per cui vale la pena di pensare a delle alternative, quanto meno per quanto riguarda le ali delle due squadre. Discorso simile anche per Napoli-Juve, anche se sia Higuain sia Tevez hanno dimostrato di sapere il fatto loro in questo genere di scontri. Centrocampisti come Vidal e Pogba possono sicuramente essere decisivi, ma in caso contrario rischiano di finire con un 5 meno ammonizione. Vedete voi se è il caso di tentare. L’anticipo di stasera Torino-Milan è invece molto indicato per i portieri, con i granata che hanno una difesa solida e un attacco sterile e difficilmente si lasceranno prendere in contropiede dalla squadra di Inzaghi. Per questo pensare al gol dell’ex Cerci non è semplice.

LOTTE SALVEZZA – Per il vostro fantacalcio può dunque essere il momento di rispolverare uno degli attaccanti che, per un motivo o per l’altro, si sono messi a fare panchina nella vostra formazione. Toni non segna da tempo, ma la difesa del Parma è la più battuta del campionata ed è un’occasione importante per l’esperto bomber. Stesso discorso per Longo del Cagliari o Hugo Almeida del Cesena, in uno scontro dei bassifondi tra la seconda e la terza peggior retroguardia. Potrebbe essere arrivato il momento del riscatto invece per Pinilla, che dovrebbe debuttare da titolare contro il Chievo in una sfida salvezza che può esaltare le sue qualità. Più da zona europa ma comunque interessante Fiorentina-Palermo, incontro adatto ai viola, con i siciliani che in trasferta soffrono molto. Se non avete svincolato Gomez dopo gli insulti post Parma schieratelo. Potrebbe essere davvero la volta buona.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *