Edoardo Baracco
No Comments

Chievo, doppio scambio in vista: Bardi e Maxi Lopez sono prossimi all’addio

Maxi Lopez e Bardi in partenza, arrivano Frisone Larrondo. Gli scambi sono in via di definizione, resta da convincere a pieno l'attaccante ex viola

Chievo, doppio scambio in vista: Bardi e Maxi Lopez sono prossimi all’addio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Doppio scambio in vista per il Chievo di Maran, secondo quanto appreso in queste ultime ore Frison e Larrondo sembrano vicinissimi a vestire la maglia gialloblu. Per due che vengono però ce ne sono due che partono.

IL CASO PORTIERE – Il primo ad emigrare sarebbe proprio il giovane portiere Bardi, di proprietà dell’Inter. Si tratterebbe di uno scambio di prestiti per sei mesi col Catania: Bardi di fatto non rientra a pieno nelle gerarchie di Maran, che fino ad ora gli sta preferendo Bizzarri. L’accordo tra Frison e il Chievo c’è già, rimane solo da attendere la decisione del portiere di proprietà nerazzurra. Se decidesse di apprezzare il trasferimento in Sicilia il tutto si chiuderebbe in poche ore. Si attendono novità a breve ma c’è ottimismo nell’aria.

LA SITUAZIONE IN AVANTI – Nel caso invece dello scambio di attaccanti il discorso è questo qui. Il Torino, visto il mancato ingaggio di Ilicic, vicinissimo al Bologna che se lo sta aggiudicando per una cifra che si aggira intorno ai 7 milioni, ha deciso di virare sull’argentino Maxi Lopez. Il giocatore piace a Ventura, si starebbe trovando un’accordo per un passaggio a titolo definitivo dell’attaccante clivense in maglia granata, mentre Larrondo arriverebbe in prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni. La trattativa è molto ben avviata, resta solo da convincere a pieno la punta ex Fiorentina. La sensazione è buona ed entrambe le trattative a breve potranno essere mandate in porto, così da regalare al neo tecnico Maran due giocatori pronti all’uso ed utili alla causa.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *