Connect with us

Ciclismo

Tour de France, Millar vince la dodicesima tappa, classifica invariata

Pubblicato

|

ANNONAY DAVEZIEUX (FRANCIA), 13 LUGLIO – La tappa numero dodici della Grande Boucle è stata la più lunga di tutta la corsa. 226 km con due Gran Premi della Montagna molto impegnativi, fissati però a circa 180 km dall’arrivo. Un arrivo in falsopiano, con leggera salita.

FUGA INFINITA  La frazione, da aint Jean de Maurienne ad Annonay Davezieux, è stata caratterizzata da una fuga, che è infine andata in porto positivamente. I 5 fuggitivi sono stati Kiserlovski, per la seconda tappa consecutiva, Millar, Martinez, Peraud e Gautier . I battistrada hanno raggiunto l’incredibile vantaggio massimo di 11 minuti sulla maglia gialla. Comunque, si è arrivato alla volata finale, con Millar e Gautier che hanno staccato gli altri tre e se la sono giocata in volata. Ha trionfato nettamente il britannico della Garmin, squadra che meritava una giornata di festa viste le tante vicissitudini che ha attraversato nelle prime tappe.

SCINTILLE Dopo circa sette minuti è giunto il resto del gruppo, con gli uomini di classifica. C’erano in ballo punti importanti, i 13 del sesto posto, per la maglia verde. Sagan e Goss vanno in volata e l’australiano pur di conquistare la sesta piazza spinge Sagan, sbilanciandolo. Lo slovacco della Liquigas non gliele manda a dire; fatto sta che Goss a fine gara viene declassato e così Sagan rinforza la sua maglia verde.

In classifica Wiggins precede sempre Froome e Nibali. Domani tredicesima tappa, da Saint-Paul-Trois-Châteaux a Cap d’Agde, 217 km

Antonio Fioretto

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending