Connect with us

Calcio Estero

Liga, 17a giornata: Atletico Madrid in scia di Real e Barcellona

Pubblicato

|

Otamendi-Liga

La Liga riprende e le emozioni non mancano, con continui colpi di scena che se da una parte potevano avere credibilità alla vigilia della partita (il Valencia che ferma il Real Madrid è la miglior squadra in casa dell’intera Liga) dall’altra offre un Barcellona che non ne aprofitta e crolla contro la Sociedad di Moyes.

Griezmann

Griezmann, stella dell’Atletico Madrid

LA GIORNATA – Il Valencia e la Sociedad cosi realizzano i colpi di giornata, sconfiggendo le prime 2 in classifica della Liga Spagnola. Se per il Valencia sono decisivi 2 difensori come Barragàn e Otamendi per rimontare l’iniziale vantaggio di Ronaldo su rigore, all’Anoeta ci pensa un autogoal a inizio partita di Jordi Alba a portare il Barcellona in crisi interna, sopratutto dopo l’iniziale scelta di Enrique di rinunciare a Messi e Neymar. Chi invece non ha più intenzione di fermarsi è Griezmann, mattatore assoluto del 3-1 al Levante con una doppietta e che ormai ha conquistato definitivamente la leadership del reparto offensivo dell’Atletico Madrid. Il Siviglia non convince ma batte il Celta Vigo in emergenza grazie a un piazzato di Pareja mentre il Villareal malgrado l’ennesimo goal dell’astro nascente Vietto non riesce a battere l’Elche venendo fermato sul 2-2 con goal anche dell’ex Latina Jonathas. In zona salvezza sono fondamentali i successi del La Coruna, capace di battere il Bilbao in casa e del Cordoba, che nel posticipo di giornata passa 2-0 sul Granada condannando quest’ultimi al penultimo posto. Tra gli altri risultati si segnala anche il ritorno al goal di Piovaccari, decisivo nel successo dell’Eibar per 2-1 sul campo dell’Espanyol oltre alla sconfitta del Malaga per 1-2 da parte dell’Almeria a causa di una doppietta di Hemed che fa mancare l’aggancio alla zona Europa League agli andalusi.

Dario Di Ponzio

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending