Antonio Fioretto

Mercato Inter, Lucas: il San Paolo nega tutto!

Mercato Inter, Lucas: il San Paolo nega tutto!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Parla Jesus Lopes, numero due del club brasiliano, che nega qualsiasi contatto e l'esistenza di una eventuale trattativa. L'Inter, però, insiste

MILANO, 13 LUGLIO – Se è vero che il calciomercato è fatto anche di smentite, quella di stamattina ha del clamoroso e probabilmente del falso. L’indiscrezione è giunta dal Sudamerica, precisamente dal Brasile. Il vicepresidente del San Paolo, Jesus Lopes, ha affermato che per quanto riguarda il pupillo del club carioca, Lucas, non c’è nessun discorso con l’Inter, che da tempo ha messo gli occhi sul giocatore 19enne. L’affermazione suona come una nota stonata, visto che lo stesso Massimo Moratti alcuni giorni fa aveva ammesso l’esistenza di una trattativa.

CLAUSOLA IRRAGGIUNGIBILE  Il viaggio in Brasile del d.s. nerazzurro Ausilio, sembrava aver accelerato la trattativa che, invece, stando a quanto detto da Jesus Lopes, sarebbe ancora in alto mare. Addirittura , il numero sue del San Paolo ha aggiunto che Lucas ha un prezzo ben preciso, vale a dire 80 milioni, come da clausola. Ha anche precisato che, a differenza dell’Inter, due squadre hanno avanzato offerte e si sono realmente interessate al giocatore. Sono il Real e il Manchester United. Il giocatore, in ogni caso, continua a essere seguito con particolare attenzione dall’Inter, che vanta ottimi rapporti sia con il padre che con l’agente Wagner Ribeiro. Il San Paolo potrebbe liberarlo per una cifra vicina ai 25 milioni di euro, nonostante la clausola summenzionata.
Nelle ultime ore si sta prospettando un intrigo di mercato in casa nerazzurra. Sembra una voce di corridoio, che potrebbe però avere risvolti molto interessanti. Lo sviluppo potrebbe essere il seguente: prendere Lucas, offrendo 25 milioni più il prestito di Coutinho (che Stramaccioni non vuole assolutamente cedere); poi, cedere Snejider all’Anzhi per la cifra astronomica offerta dai russi e reinvestire su Paulinho. Vedremo… Certo con Moratti in cabina di regia, il colpetto a sorpresa è dietro l’angolo.

Antonio Fioretto 

Share Button