Orazio Rotunno
No Comments

Real Madrid ko, in Brasile è samba: salvo il record di 24 vittorie

Si ferma a due passi dal record mondiale la serie di vittorie consecutive dei blancos di Ancelotti: in Brasile è festa grande

Real Madrid ko, in Brasile è samba: salvo il record di 24 vittorie
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ad un passo dall’ennesimo traguardo di successo, Carlo Ancelotti deve fermarsi e ripartire da zero. 22 vittorie consecutive da quel 16 settembre, era Real-Madrid-Basilea. Oltre 100 giorni in cui accanto alle merengues vi erano solo vittorie, fino all’ultima, quella nel Mondiale per Club contro il San Lorenzo. Poi il trionfo, le feste ed il ritorno in campo col Milan, con sconfitta. Solo amichevole, ok, ma qualcosa si era intuito non andasse come più come prima: il match, il primo del 2015, è tra i più duri. Nel terribile Mestalla contro il Valencia, il Real Madrid subisce la rimonta della squadra di casa e perde.

Salvo dunque il record di 24 vittorie consecutive dei brasiliani del Curitiba, risalente alla stagione 2011-12. Una piccola ed immensa gioia per un club che in queste settimane ha conosciuto la massima popolarità della propria storia. Ancora per un po’ di tempo resterà nei libri dei record. 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *