Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: Memphis cade a Denver, Atlanta è inarrestabile

Delle otto partite giocate nella notte Nba la più affascinante è stata quella degli Hawks di Teague e Millsap che sono usciti vincitori contro Portland confermando la vetta

Nba, i risultati della notte: Memphis cade a Denver, Atlanta è inarrestabile
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Portland Trail Blazers-Atlanta Hawks era la gara più attesa di questa notte Nba, inutile dire che chi è rimasto sveglio fino alle 4 per vederla non è rimasto deluso. Atlanta ha mandato in doppia cifra ben sette giocatori, su tutti spiccano Millsap e Teague, rispettivamente 27 e 22 punti, bene anche Sefolosha che chiude in doppia doppia. Ai Blazers non basta il trentello di Aldridge i 15+ punti di Matthews e Lillard, Atlanta è sempre più una realta. 

EASTERN CONFERENCE – Oltre all’inarrestabile Atlanta ad Est vince finalmente Charlotte: gli Hornets trascinati dai 30 punti di Kemba Walker si sono imposti sugli Orlando Magic di Vucevic e Oladipo per 98-90. Perdono invece Miami e Philadelphia: gli Heat cedono 79-115 contro Houston. I Rockets strappano la vittoria grazie alle prove di James Harden e Dwight Howard, 28 punti per il primo, 23 e 13 rimbalzi per il secondo. Phila si “riconquista” l’ultimo posto della Eastern Conference (i sixers sono in una “battaglia serrata” con i Knicks per l’ultimo gradino) perdendo contro i Clippers. Griffin segna meno del solito ma la tripla doppia sfiorata da CP3 rende inutili i 27 punti messi a referto da Tony Wroten. 

WESTERN CONFERENCE – Ad Ovest San Antonio mette in riga Washington nonostante l’assenza di Tony Parker, sei Spurs vanno in doppia cifra ed è fondamentale l’apporto di Patty Mills. Da quando è tornato a disposizione di coach Popovich Mills ha sempre contribuito con prestazioni importanti dalla panchina, e la partita di ieri ne è la riprova.Cadono anche Boston e Memphis, i Celtics cedono il passo ai Bulls che sembrano aver finalmente trovato l’intesa giusta, migliore in campo è Pau Gasol con i suoi 29 punti e 16 rimbalzi. Memphis invece perde la difficile trasferta a Denver, i Nuggets prevalgono 114-85 rascinati da Lawson, Afflalo e Faried. L’ultima gara della notte vede uscire vincitori i Jazz dalla tana dei Timberwolves, Minnesota è adesso a undici sconfitte consecutive.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *