Marco Scipioni
No Comments

Calciomercato sette sorelle: la Top 11 dei giocatori in uscita

Il mercato è alle porte, vediamo le mosse in uscita delle sette sorelle con alcuni big sul mercato

Calciomercato sette sorelle: la Top 11 dei giocatori in uscita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

È risaputo che quando il mercato è alle porte, i dirigenti di qualsiasi club di livello più o meno importante abbiano già impostato i discorsi che si svilupperanno nel corso della finestra di trasferimenti appena aperta. Analizziamo squadra per squadra, i possibili movimenti in uscita delle sette sorelle di Serie A.

JUVENTUS, LICHTSTEINER-GIOVINCO: entrambi i calciatori bianconeri hanno il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2015 e nessuno dei due ha ancora rinnovato il contratto, ma la situazione appare diversa. Per quanto riguarda lo svizzero da metà dicembre in poi si rincorrono voci secondo le quali il rinnovo sarebbe cosa fatta e mancherebbe soltanto l’annuncio, però, nonostante il rinnovo, il calciatore in estate potrebbe decidere di cambiare aria ugualmente, infatti, la Juventus sta cercando di portare a Torino Montoya, terzino del Barcellona. Per quanto concerne l’ex giocatore del Parma invece le ultime indiscrezioni vedono assai difficile un accordo tra le parti e con due possibili scenari: cessione immediata a gennaio o scadenza di contratto a giugno, cosa al momento più probabile.

ROMA, COLE-EMANUELSON: fascia sinistra della Roma che a gennaio potrebbe cambiare faccia quasi completamente. Ashley Cole ed Urby Emanelson, infatti, non hanno convinto Rudi Garcia in questa prima parte di stagione e potrebbero lasciare la Capitale dopo solamente 6 mesi dall’inizio del campionato. Per l’ex terzino del Chelsea la meta più probabile sarebbe la Mls americana, per l’ex terzino del Milan invece la possibile destinazione sarebbe il Genoa di Gasperini. Mattia Destro invece, dopo un colloquio avvenuto a Trigoria con il suo agente Vigorelli e l’allenatore giallorosso, Garcia, è stato riconfermato alla Roma e, nonostante le voci delle ultime settimane, resterà alla Roma, almeno fino alla prossima estate.

LAZIO, KONKO: il terzino biancoceleste, dopo essere stato uno dei giocatori più importanti della Lazio delle ultime stagioni, con l’arrivo di Pioli si è ritrovato ai margini della formazione biancoceleste. Probabile il suo addio alla Lazio a gennaio: QPR e West Ham sulle tracce del giocatore.

pazzini milan sampdoria okaka

Pazzini potrebbe lasciare il Milan

MILAN, SAPONARA-PAZZINI: l’ex giocatore dell’Empoli, arrivato al Milan come una delle migliori promesse del calcio italiano, finora ha deluso le aspettative e potrebbe lasciare la squadra rossonera già a gennaio, dopo aver giocato solamente 90′ contro il Palermo. Il centrocampista classe ’91 in caso di trasferimento, tornerebbe proprio all’Empoli, squadra che lo lanciò al grande calcio. Resta da capire quando, se già e gennaio o la prossima estate, e come, se in prestito o a titolo definitivo. Per quanto riguarda l’attacco invece, Pazzini, in scadenza di contratto il prossimo giugno, potrebbe lasciare il Milan già a gennaio, dopo Fernando Torres. La meta al momento più probabile sarebbe il Parma di Donadoni dove ricomporebbe la coppia con Cassano che fece benissimo a Genova, sponda blucerchiata.

FIORENTINA, NETO: si infittiscono le voci sul futuro del portiere brasiliano che sicuramente lascerà la maglia viola il prossimo giugno. Dopo che nelle ultime settimane sembrava esserci un accordo tra il portiere della Fiorentina e la Roma, le voci si sono affievolite sulla società capitolina, ma non su un probabile addio alla squadra di Montella. In data odierna è andato in scena l’incontro tra i rappresentanti del calciatore e quelli della società viola che ha avuto esito negativo, infatti, i legali di Neto hanno confermato la volontà del portiere di non rinnovare. La Fiorentina poi ha emesso un comunicato che lascia pochi dubbi: “ACF Fiorentina comunica che in data odierna, attraverso i suoi rappresentanti il calciatore Norberto Murara Neto , ha ufficialmente comunicato di non voler prolungare il rapporto con la Fiorentina e di ritenere definitivamente conclusa la sua esperienza professionale con il Club. Il calciatore, ha anche precisato che non si tratta di una decisione riconducibile all’aspetto economico, ma della volontà di decidere autonomamente per il suo futuro”. Neto, dunque, a giugno lascerà la maglia viola.

INTER, VIDIC: ormai è sempre più chiaro come Vidic sia stato bocciato anche da Roberto Mancini. L’ex capitano del Manchester United probabilmente sta affrontando problemi di ambientamento, forse è in fase calante fisica e mentale, magari è un insieme di fattori, ma sicuramente sta deludendo. Nonostante il ritorno alla difesa a 4, più congeniale al centrale ex United, Vidic continua ad essere relegato in panchina e recentemente, nell’ultima partita giocata a Marrakech gli è stato addirittura preferito Andreolli. Quasi sicuramente lascerà l’Inter, resta da capire dove sarà il suo futuro: forse un clamoroso ritorno al Manchester United?

NAPOLI, BRITOS-INLER: il difensore ex Bologna e il centrocampista svizzero potrebbero a breve lasciare la truppa di Benitez per accasarsi altrove. L’uruguaiano piace molto al Palermo, con i rosanero pronto a prelevarlo qualora partisse Ezequiel Munoz. Inler invece potrebbe essere trattato come “merce di scambio” per arrivare al terzino del Bayer Leverkusen, Giulio Donati.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *