Raffaele Caiffa
No Comments

Calciomercato Napoli: dopo Gabbiadini e Strinic, un altro colpo?

La società partenopea dopo due acquisti nei primi giorni di mercato, è ancora attiva e sta cercando di piazzare un terzo colpo.

Calciomercato Napoli: dopo Gabbiadini e Strinic, un altro colpo?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Manolo Gabbiadini, primo colpo del Napoli

Manolo Gabbiadini, primo colpo del Napoli

Ormai è evidente: dopo il malumore di settembre, l’infortunio di Lorenzo Insigne e la fresca vittoria della Supercoppa Italiana contro la Juventus, Aurelio de Laurentiis sembra intenzionato a farsi perdonare i mancati acquisti di inizio campionato piombando prepotentemente sulla finestra di mercato in corso. Dopo Manolo Gabbiadini ed Ivan Strinic (per il terzino croato sono attese le visite mediche in giornata), per sopperire alle tante assenze e gli infortuni che stanno caratterizzando la stagione partenopee da ormai troppo tempo, si pensa anche ad un terzo acquisto riguardante sempre le corsie esterne della formazione partenopea.

CHI PARTE E CHI ARRIVA – Il nome in questione è quello di Thomas Meunier,  difensore classe ’91 del Brugge. Il Napoli ha mostrato interesse concreto per il ragazzo, ma per ora non sembrano essere state avviate delle trattative. Sarebbe necessario anche l’acquisto di un difensore centrale, dato che il Napoli, sin dallo scorso anno, ha subito qualche gol di troppo, ma per ora società e allenatore non sembrano preoccuparsi di questo aspetto. Per quanto riguarda le uscite, David Lopez si è inserito ottimamente negli schemi del tecnico spagnolo e ciò potrebbe favorire la partenza di qualche centrocampista come Walter Gargano o Gokhan Inler, sebbene le buone prestazioni dell’uruguayano ne favoriscano la permanenza. Stesso discorso vale per Duvan Zapata (differentemente da come si sarebbe potuto immaginare ad inizio campionato). I due hanno conquistato la fiducia di Benitez e del popolo azzurro a con la grinta e la voglia dimostrata in campo quando chiamati in causa. Nelle ultime ore, si sta profilando un’ipotesi alquanto suggestiva per la società azzurra: il ritorno del Pocho Lavezzi, per ora solo rumors, non c’è ancora nulla di concreto.

UNA BUONA SCELTA – Strinic, atteso a breve a Castel Volturno, ha dichiarato:“ Per me questa rappresenta una grande sfida, l’ho scelta perchè era la più concreta tra le altre. Altre due italiane mi volevano. Assenze di Ghoulam e Zuniga? Il Napoli crede in me e ha mi ha visto come soluzione migliore, voglio dimostrare di essere stato una buona scelta, non vedo l’ora di iniziare. Sono stato infortunato per due mesi, ma adesso ho recuperato e questa sosta mi aiuterà a tornare in perfetta forma. Sono felicissimo di essere allenato da uno come Benitez“.

Finchè il mercato non sarà finito, al campo l’ardua sentenza.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *