Manlio Mattaccini
No Comments

Il derby della Scala va al Chievo: decide Paloschi

L'attaccante clivense, invisibile per tutta la partita, con un'inzuccata nel finale regala tre punti dolcissimi ai suoi: amaro Natale per Mandorlini e soci

Il derby della Scala va al Chievo: decide Paloschi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FINALE – Il derby d’andata, come l’anno scorso, va ancora e contro pronostico al Chievo, capace di “espugnare” il Bentegodi con un gol nel finale ad opera di Paloschi. Per l’attaccante clivense una rete tirata fuori dal cilindro di una gara dove non si era praticamente mai visto, a dispetto di un Meggiorini piuttosto attivo ma poco preciso sotto porta. Risultato tutto sommato giusto, l’Hellas non ha giocato male ma poteva e doveva incidere di più sia in fase di costruzione di gioco sia in quanto a pericoli creati dalle parti di Bizzarri. Per Mandorlini un amaro Natale: lì davanti ancora non ha fatto chiarezza sul chi sia il partner ideale per Toni, e la classifica con ben 9 punti in meno rispetto ad un anno fa ne risente. Un “dolcissimo” Natale per il Chievo, che va alla sosta con ben quattro lunghezze di vantaggio sul Cagliari terzultimo!

SECONDO TEMPO

94′ E’ FINITA! Come l’anno scorso, il Chievo “espugna” il Bentegodi e ottiene tre punti importantissimi!!

91′ Nenè da dentro l’area piccola cerca di servire di testa l’accorrente Saviola, ma sbaglia completamente la forza dell’assist

90′ Ancora quattro minuti a disposizione per l’Hellas di trovare il pareggio

85′ Mandorlini ci prova: dentro Saviola per Halfreddson

83′ Nico Lopez si mette in proprio: azione solitaria con tanto di tiro velenoso radente che però risulta troppo centrale e parato da Bizzarri

80′ GOOOOL DEL CHIEVO: PALOSCHI! L’attaccante, uomo invisibile per tutta la partita, riceve un cross sul filo del fuorigioco e svetta in solitaria battendo Benussi! Gol pesantissimo, finale da vivere

73′ Ultimo cambio per i clivensi: entra Dainelli al posto di Gamberini

68′ Sostituzione per l’Hellas: esce un generoso Toni, entra la vivacità di Lopez

66′ Nenè, chance per lui: colpo di testa sugli sviluppi di un corner, palla che finisce di poco alta sopra la traversa

65′ Altro cambio per Maran: entra Pellissier al posto di Meggiorini

60′ Radovanovic sfiora il gol dell’anno: tiro da cinquanta metri volto a sorprendere Benussi, il portiere è costretto ad indietreggiare e mettere in corner

59′ Cambio per il Chievo: entra Schelotto al posto di Birsa

58′ Tiro cross di Brivio, palla che si spegne tra le braccia di Bizzarri

54′ Sempre Chievo in questa fase: assolo di Hemetaj, palla ghiotta in area ma Meggiorini non riesce ad indirizzare

53′ Squillo di Meggiorini: conclusione di sinistro da dentro l’area, risponde Bizzarri

51′ Tiro velleitario di Gonzalez: palla che finisce in curva

46′ Squadre di nuovo campo per gli ultimi 45 minuti di questo derby natalizio!

FINALE PRIMO TEMPO – Nessun gol ma tanto agonismo nel primo tempo del derby. Partita viva, ritmi accettabili ma poco lavoro per i portieri, complici anche delle difese in grado di impantanare gli attacchi avversari. Prova generosa come sempre di Toni, incapace però di far male alla retroguardia clivense. Formazione “ospite” che non si limita a ripartire ordinatamente in contropiede ma prova a costruire gioco, tenendo lontano gli avversari dalla propria area di rigore

44′ Marquez atterra Hetemaj: ammonito anche il messicano

43′ Primo cambio per Mandorlini: esce l’acciaccato Martic, entra Gonzalez

42′ Scontro tra Radovanovic e Tachtsidis a seguito di un intervento di Cesar su Toni: Gervasoni li ammonisce entrambi

38′ Il Chievo è sempre vivo: Radvanovic prova il tiro dalla distanza, conclusione centrale preda di Benussi

36′ Toni riceve l’ennesimo cross in area ma non riesce ad indirizzare con forza il pallone verso la porta

30′ Zukanovic sfrutta qualche metro di libertà e va al tiro da lontano: conclusione però da dimenticare

27′ Martic interviene duro su Zukanovic: primo giallo del derby

26′ Bell’azione corale dell’Hellas: palla rasoterra di Brivio per Toni ma Bizzarri agguanta in uscita la sfera

18′ Primo squillo della gara: rovesciata di Nenè con la palla che spizza la testa di Gamberini, sarà corner

12′ Bel movimento di Toni in area: Cesar è bravo ad impedirgli il tiro

6′ Palla filtrante di Tachstidis per Toni: Bizzarri lo anticipa senza troppi patemi

4′ Contatto in area Toni-Gamberini: il difensore lo abbraccia ma l’attaccante un pò accentua la caduta. Si continua a giocare

3′ Partita subito viva: nessun tiro in porta ma squadre piuttosto toniche

1′ Splendida giornata di sole su Verona, cornice perfetta per il derby: si comincia!

Buon Pomeriggio a tutti! Squadre che nella bolgia del Bentegodi sono già in campo per i saluti di rito

FORMAZIONI UFFICIALI:

H.VERONA (3-5-2): Rafael, Moras, Marquez, G. Rodriguez, Martic, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio, Toni, Nenè

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic, Birsa, Izco, Radovanovic,  Hetemaj, Paloschi, Meggiorini

Verona, prima della sosta di Natale, si regala il derby. L’evento  sportivo più atteso in città, complice una rivalità esplosa soltanto dall’ascesa del Chievo nel calcio italiano, sembra essere il più ghiotto regalo che entrambe le squadre possano dedicarsi prima delle festività. Come per ogni stracittadina che si rispetti, una vittoria può rilanciare o addirittura mutare le sorti dell’intera stagione. Ne sa qualcosa il Chievo, che nella scorsa stagione vinse, contro ogni pronostico, il derby dell’andata con un gol a tempo scaduto di Lazarevic e trovò lo slancio per iniziare la corsa alla salvezza. Era un altro Hellas, era la neopromossa che stupiva tutti: quest’anno gli uomini di Mandorlini sono stati autori di un torneo piuttosto anonimo, e proprio da questa partita vorranno trovare sotto l’albero punti e soprattutto morale. I padroni di casa dell’Hellas registrano diverse defezioni, soprattutto a centrocampo: in avanti dovrebbero trovare spazio da subito Nico Lopez e quel Toni che ha appena sfondato quel muro delle trecento marcature in carriera. Il Chievo di Maran, che chiuderà l’anno fuori dalla zona retrocessione, farà la solita partita accorta dove non mancheranno le ripartenze in contropiede dove Meggiorini, in forma, potrebbe ancora una volta far male. Squalificato Botta.

LE PROBABILI FORMAZIONI

H.VERONA (3-4-3): Rafael, Moras, Marquez, G. Rodriguez, Martic, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Saviola, Toni, N.Lopez

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic, Birsa, Izco, Radovanovic,  Hetemaj, Paloschi, Meggiorini

QUOTE

L’Hellas parte ovviamente con i favori del pronostico, anche se l’1 è tutt’altro che scontato: puntare sui padroni di casa significa vincere 2.30 volte la posta in palio. Più difficile che i clivensi replichino il colpaccio della scorsa stagione, col 2 che è quotato 3.25. Un pareggio in stile “volemose bene” prima di Natale non è da escludere: l’X paga 3.10.

Segui la diretta su SportCafè 24 a partire dalle ore 12.25 a cura di Manlio Mattaccini. Premi F5 per aggiornare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *