Redazione

Mercato Torino, ufficiali Sansone e Santana! Si tratta per Gazzi, Mesbah e Barreto

Mercato Torino, ufficiali Sansone e Santana! Si tratta per Gazzi, Mesbah e Barreto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Trattative in corso per Gazzi, Mesbah e Barreto

TORINO, 13 LUGLIO –   Finalmente a Torino si comincia a fare sul serio. La società di Urbano Cairo ha messo a segno nel giro di poche ore i primi due veri colpi del suo mercato estivo, acquistando l’attaccante proveniente dal Sassuolo Gianluca Sansone e dal Napoli l’esterno offensivo Mario Santana. La dirigenza granata ha così messo a tacere il malumore montato fra i tifosi in seguito alla sconfitta, per un soffio, subita dalla Sampdoria nella corsa per l’argentino Maxi Lopez.

NUOVI ARRIVI – L’attaccante del Sassuolo, autore nella passata stagione di 20 reti con la maglia nero-verde, arriva alla corte di Giampiero Ventura in comproprietà per 1,6 milioni di euro. Il calciatore classe ’87 ha già firmato il nuovo contratto ed è pronto ad aggregarsi ai suoi nuovi compagni nel ritiro bellunese di Sappada. Per l’esterno proveniente dal Napoli, il Torino ha chiuso l’affare sulla base di un prestito con diritto di riscatto, e l’argentino ha già lasciato il ritiro di Dimaro per raggiungere i nuovi compagni e rendersi disponibile per il primo allenamento con la nuova maglia. L’esterno offensivo ha chiuso una stagione molto negativa con la maglia del Cesena, disputando 18 partite ed andando a segno solamente 3 volte. A Torino, forte dei suoi 30 anni, ha l’occasione per ritornare a brillare e per mettersi alle spalle una storia condita troppo spesso dall’alternarsi frenetico di alti e bassi.

GLI ALTRI – Dopo le contestazioni ricevute giovedì, Cairo sta valutando tutte le alternative di mercato che possano permettere alla storica squadra granata di presentarsi ai nastri di partenza del campionato di serie A con una rosa capace di centrare l’obiettivo minimo della salvezza. Il primo innesto alla rosa a disposizione di Ventura è stato Gillet, portiere belga proveniente dal Bologna ed acquistato per 1,8 milioni di euro. Ora, dopo aver firmato Sansone e Santana, il ds Petrachi rimane sulle tracce dell’algerino Djamel Mesbah, ma l’esterno difensivo appare sempre più vicino all’Olimpique Marsiglia, destinazione preferita dal calciatore. Il Torino può contare sugli ottimi rapporti con la dirigenza milanista e resta quindi alla finestra, in attesa di sviluppi. In alternativa al rosso-nero è pronto dal Friuli Pasquale. Stallo anche nella trattativa che dovrebbe portare Gazzi in granata, bloccata per ora dal rifiuto di Rubin di trasferirsi a Siena: il ds del Siena Antonelli e i dirigenti granata si sono incontrati in tarda serata per concludere l’affare, che potrebbe trovare il suo compimento in giornata.

COMPLICAZIONI ESTIVE – La Fiorentina ha deciso invece di trattenere per qualche giorno Adem Ljajic per presentarlo al vaglio del nuovo tecnico Montella prima di dichiararlo cedibile. Sfuma invece l’acquisto del centrale difensivo Canini, che dal Cagliari passa al Genoa, mentre Pazienza rimarrà conteso fra i granata e la Fiorentina fino almeno alla prossima settimana. Oltre a Rubin, rimarranno a Torino il capitano Bianchi, sostenuto dai tifosi e inviso a parte della dirigenza e l’attaccante Sgrigna, che ha rifiutato le offerte provenienti da numerosi club della serie cadetta. Il nome nuovo potrebbe essere però Barreto, in esubero a Udine, che potrebbe ritrovare in Piemonte l’allenatore che lo consacrò a Bari, ma la trattativa è ancora lontana dalla conclusione.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *