Alex Rivolta
No Comments

Eurolega: Kleiza bombarda la Polonia e Milano piega Turow

Un super Linas Kleiza trascina Milano al successo contro il Turow nell'ultimo match della Regular Season di Eurolega. A gennaio iniziano le Top 16

Eurolega: Kleiza bombarda la Polonia e Milano piega Turow
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si chiude con un successo la regular season dell’Olimpia Milano, che in Polonia ha sconfitto 96 a 101 il Turow in una sfida che non aveva valore per la classifica viste le posizioni già cristallizzate delle due squadre, ma che manda segnali positivi per le prestazioni di alcuni interpreti in campo.

LA PARTITA – Milano parte in quintetto con Angelo Gigli, e lo stesso lungo italiano mette a referto i primi punti delle scarpette rosse nel match che si snoderà tutto sul filo dell’equilibrio e dei ritmi decisamente non serrati. Tra i protagonisti il solito Daniel Hackett, generoso nello smazzare assist ai compagni (9 nella sua partita), anche se l’uomo del giorno è senza ombra di dubbio il lituano Linas Kleiza, che come già successe contro Sassari in campionato dopo un avvio lento nel secondo tempo esplode iniziando a trasformare ogni tentativo dall’arco; per lui 29 punti complessivi con 8 su 13 da tre punti nei 31 minuti sul parquet polacco. I padroni di casa escono comunque a testa alta con addirittura sei uomini in doppia cifra, tra i quali spicca Kulig che con i suoi 23 punti ha messo in difficoltà Shawn James.

SCENARIO TOP 16 – Chiusa la prima fase al quarto posto con 5 vittorie e 5 sconfitte come nella scorsa edizione, ora l’EA7 aspetta di conoscere tutti e sette gli avversari che sfiderà nella lunga e difficile fase delle Top 16. Al momento gli unici avversari certi sono di tutto rispetto, e cioè il CSKA Mosca, l’Olympiakos e l’Efes di Istanbul, oltre alla quasi certa presenza nel girone del Fenerbache, già sfidato nella regular season dove Milano ha rimediato due sconfitte per quanto entrambe sul filo di lana. Molto probabilmente il cammino di Milano ricomincerà il 2 di gennaio.

TOP E FLOP TUROW-EA7 OLIMPIA MILANO:

KLEIZA (IL MIGLIORE) – Quando si accende è assolutamente inarrestabile e se inizia a tirare può aprire parziali devastanti. Nelle Top 16 però oltre al grande apporto offensivo sarà necessario anche un maggiore supporto alla difesa dove continua a latitare.

NIKOLIC (IL PEGGIORE) – Gioca una decina di minuti senza riuscire ad incidere realizzando un solo canestro su quattro tentativi.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *