Matteo Masum
No Comments

Milan, Immobile è il nome giusto per l’attacco

L'ex bomber del Torino a Dortmund sta facendo bene, ma Klopp e tifoseria non sono entusiasti

Milan, Immobile è il nome giusto per l’attacco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Adriano Galliani alla ricerca di un attaccante per il Milan

Adriano Galliani alla ricerca di un attaccante per il Milan

Con un Torres ormai bocciato ed un Pazzini mai realmente preso in considerazione, il Milan è alla ricerca di un attaccante che consenta di compiere quel salto di qualità necessario per raggiungere il terzo posto. Lo scambio Destro-El Shaarawy è un’ipotesi affascinante, che a Milanello non dispiacerebbe affatto, ma dalle parti di Trigoria si sta facendo più di una riflessione, visto che nel ruolo del Faraone ci sono già Gervinho, Iturbe, Ljajic e, all’occorrenza, Florenzi.

INTRECCI DI MERCATO- Per le ragioni esposte, Galliani guarda con attenzione alla Bundesliga, e soprattutto alle vicende che riguardano il Borussia Dortmund. La situazione in classifica per la squadra di Klopp è assai complicata, e probabilmente il club tedesco dovrà intervenire nella sessione di Gennaio per acquistare un bomber, che sostituisca Lewandowski, il cui addio è pesato e non poco. Nel mirino ci sono Kramaric e, soprattutto, Dybala, che però difficilmente lascerà Palermo prima di Giugno. Ad ogni modo, l’arrivo di un attaccante toglierebbe spazio a Ciro Immobile, sul quale, a quel punto, l’Ad rossonero punterebbe le sue poche fiches.

ESPERIENZA TEDESCA- Nella sua prima esperienza all’estero, Ciro Immobile non ha né deluso, né esaltato. In 19 partite ha messo a segno 8 gol, un bottino più che discreto, considerando che delle 12 presenze in Bundesliga, solo 6 sono state dal primo minuto, condite, tra l’altro, da tre reti. In Champions, L’ex bomber granata ha spaccato le porte, segnando 4 gol in 5 presenze, a dimostrazione del fatto che abbia saputo ambientarsi, ed in fretta, anche nella massima competizione europea. Nonostante ciò, sia Klopp sia la tifoseria del Borussia non lo amano particolarmente, e se ne priverebbero, se non volentieri, comunque senza troppe lacrime.

IL PROFILO GIUSTO?- Per il Milan, Immobile rappresenta una ghiotta opportunità. In Italia ne abbiamo ammirato le doti di attaccante moderno, mobile (a dispetto del cognome), rapido, tecnico, sufficientemente freddo in area di rigore. Ad Inzaghi, un giocatore del genere piacerebbe parecchio, anche perchè sarebbe perfetto nel suo 4-3-3 (o 4-3-2-1), in quanto in grado di scambiarsi la posizione con gli esterni, ed impedire alle difese avversarie di avere dei punti di riferimento.

L’unico problema, ovviamente, è rappresentato dal costo del cartellino. Difficile che il Milan possa acquistarlo a titolo definitivo già a Gennaio, più percorribile la strada di un prestito con diritto/obbligo di riscatto.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *