Gianpiero Farina
No Comments

Ligue 1, il Lione torna in corsa. Il campionato francese come la Serie A

Il campionato francese è sempre più simile a quello italiano: poco spettacolare ma molto combattuto

Ligue 1, il Lione torna in corsa. Il campionato francese come la Serie A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La 18esima giornata di Ligue 1 è stata archiviata e in vetta al campionato c’è una novità: a causa delle sconfitte di PSG e Marsiglia, rispettivamente con Guigamp e Monaco, il Lione si è portato a soli tre punti dalla prima in classifica grazie alla vittoria per 3-0 ottenuta nell’anticipo di venerdì contro il Caen.

LOTTA A TRE – Quindi, come in Premier, si prospetta una lotta a tre per il titolo. La Ligue 1 si sta rivelando un  campionato molto combattuto ed avvincente dove però lo spettacolo lascia un po’ a desiderare, un pò come nella nostra Serie A. Partite molto noiose e decise dalle giocate dei singoli di cui, soprattutto il Psg, ne è pieno. Proprio la squadra di Blanc sta deludendo le aspettative: sulla carta dovrebbe essere nettamente la più forte ma sul campo non riesce ad esprimere questa superiorità.  Infatti i parigini si trovano al secondo posto in classifica dietro il Marsiglia e la sconfitta di sabato contro il Guingamp ha fatto esplodere tutti i problemi con un Cavani insoddisfatto della sua posizione in campo e un Ibrahimovic non molto contento. E la panchina non sembra così salda e sicura. Ne sta approfittando il Marsiglia di Marcelo Bielsa, capolista della Ligue 1, che però è anch’essa uscita sconfitta dall’ultima giornata disputata per mano del Monaco fresco di qualificazione agli ottavi di Champions. L’equilibrio regna sovrano in Francia e nulla può essere dato per scontato.

Alexandre Lacazette, Lione, Ligue 1.

Alexandre Lacazette,, il trascinatore del Lione in Ligue 1.

IL LIONE – Ha approfittato del rallentamento delle due squadre di vertice il Lione che, battendo il fanalino di coda Caen, ha ridotto le distanze.  Una squadra, quella allenata da Fournier, molto concreta e che ha tra le sue fila vecchie conoscenze del nostro campionato come l’ex centrocampista del Milan Yoann Gourcuff e obiettivi di mercato di squadre di serie A come Maxime Gonalons, inseguito a lungo dal Napoli.  Ma il vero punto di forza è Alexandre Lacazette, attaccante francese, inseguito da molte big europee tra cui anche la Juventus.  E’ il capocannoniere di Ligue 1 con 15 gol. E chissà che lui e il suo Lione non mettano in pratica il proverbio tra i due litiganti il terzo gode.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *