Connect with us

Football

Mondiale per Club: Ronaldo a secco, ma il Real Madrid vola in finale

Pubblicato

|

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid

Che fosse scontato, è scontato dirlo. Il Real Madrid si sbarazza senza troppi complimenti, ma anche senza esagerare, del Cruz Azul, ed accede alla finale del Mondiale per Club, in attesa di sapere se dovrà affrontare il San Lorenzo (assai probabile) o i neozelandesi dell’Auckland.

LA PARTITA- Partita già vinta sulla carta, ma Ancelotti non vuole sorprese e schiera il miglior undici possibile. Ronaldo si divora l’1-0 dopo pochi minuti, ma al 14′, con la complicità dell’estremo difensore messicano Corona, Sergio Ramos porta avanti il Real. Al 36′, raddoppio degli uomini di Ancelotti con Benzema, ben assistito da uno scatenato Carvajal. Il Cruz Azul, giunto qui dopo aver battuto per 3-1 i Wanderers, non demorde, ed ha la chance per riaprire i giochi clamorosamente, ma Torrado si fa neutralizzare il rigore da Casillias. Ad inizio ripresa, giochi chiusi grazie a Bale, su cross di Cristiano Ronaldo, che poi inizia a deliziare la platea con giocate d’alta scuola. I messicani continuano a rimanere aggrappati al match, centrando un palo con Barrera, ma Isco, poco dopo, manda i titoli di coda, siglando il 4-0. Resta a secco Ronaldo, murato da un Corona che, in pratica, ha parato solo i tiri del portoghese. Sabato la finale.

Matteo Masum

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending