Simone Viscardi
No Comments

Chievo-Inter 0-2: il Mancio torna a sorridere

L'Inter vince 2 a 0 con le reti di Kovacic e Ranocchia. Chievo combattivo, ma troppo leggero davanti

Chievo-Inter 0-2: il Mancio torna a sorridere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Inter di Roberto Mancini torna finalmente a vincere in campionato, espugnando il Bentegodi con un perentorio 2 a 0 ai danni del Chievo. A sbloccare il match nel primo tempo è Kovacic, mentre Handanovic tiene i nerazzurri avanti con un paio di grandi interventi. Il Chievo attacca e ci crede con un super Meggiorini, ma ad inizio ripresa è Ranocchia a gelare i clivensi con una gran girata sugli sviluppi di un corner. Da li in poi è monologo interista, interrotto solo dall’ingenua espulsione di Botta, giunta per una doppia ammonizione racimolata nell’arco di pochi secondi. Nel finale l’Inter controlla e gestisce, portando a casa 3 punti fondamentali e riprendendo morale e condizione.

RIVIVI LE EMOZIONI DI CHIEVO INTER CON LA CRONACA DI SPORTCAFE24

LA CRONACA

93 – TRIPLICE FISCHIO DI MASSA! FINISCE QUI AL BENTEGODI. Primo successo in campionato per Mancini, Inter decisamente più continua rispetto alle ultime uscite, Chievo combattivo ma troppo leggero in attacco. Tra Chievo e Inter finisce 0-2.

89 – Osvaldo calcia altissimo, remi in barca per il Chievo che ormai sembra non crederci proprio più.

85 – Ultimo cambio per il Chievo: Pellissier rileva uno stremato Meggiorini.

83 – Guarin ci prova! Buon destro del colombiano, Bizzarri si allunga e mette in calcio d’angolo.

80 – Pronto anche Osvaldo per questo finale, a far posto all’italoargentino è Kovacic.

76 – Dodò largo alto a sinistra, Guarin sulla fascia opposta e Kovacic in appoggio a Palacio. Ecco la nuova linea offensiva del Mancio.

75 – Doppio cambio anche per Mancini: fuori Kuzmanovic (ancora ottimo) e Icardi, dentro Dodò e M’Vila. Prove tecniche di 4-2-3-1 per il tecnico marchigiano.

72 – ESPULSO BOTTA! Il giocatore di proprietà dell’Inter entra duro su un giocatore avversario, Massa lo ammonisce e lui risponde con qualche parola di troppo. Rosso immediato, e Chievo in 10 uomini.

70 – Il Chievo attacca, più con volontà che con lucidità, e la difesa avversaria tiene botta.

67 – Guarin ci prova da lontanissimo su punizione, ma Bizzarri non si fa sorprendere.

65 – Ecco i cambi di Maran: dentro Botta e Maxi Lopez, fuori Birsa e Paloschi.

64 – Ennesimo errore di Guarin, che spreca un contropiede potenzialmente letale.

Andrea Ranocchia autore del gol del raddoppio per l'Inter.

Andrea Ranocchia autore del gol del raddoppio per l’Inter.

62 Maran medita un paio di cambi iper offensivi, si scaldano Botta e Maxi Lopez.

59 – Ora solo l’Inter in campo. Icardi prova l’azione personale, ma il suo destro è chiuso in corner. Dalla bandierina nulla di fatto, esce bene Bizzarri.

55 – RADDOPPIO DELL’INTER!! RANOCCHIA! D’Ambrosio crossa in mezzo dalla sinistra sugli sviluppi di un corner, il più lesto ad avventarsi sulla sfera è Ranocchia, che con un gran sinistro in girata la mette all’angolino.

51 – Quanti errori per l’Inter. Il pressing degli avversari mette in luce tutti i limiti tecnici dei nerazzurri.

49 – Partita nervosa. Il Chievo recrimina per un intervento dubbio di Medel in area di rigore, e continua a pressare molto alto.

48 – PALOSCHI A UN PASSO DAL PAREGGIO!! L’attaccante del Chievo è ben servito da Birsa in contropiede, cerca il palo lontano con un tocco velenoso di punta ma sfiora solamente il legno.

47 – SUBITO NAGATOMO! Il giapponese cerca la rete con un bel diagonale, palla che sibila a un centimetro dal palo. Chievo schierato con la difesa a 3 in questo avvio di ripresa.

46 – VIA AL SECONDO TEMPO! Calcio d’inizio affidato ai padroni di casa.

46 – FINISCE QUI LA PRIMA FRAZIONE. Inter avanti al riposo, ma il Chievo è tutt’altro che domato. I gialloblu meriterebbero il pari, vedremo se nella ripresa ricominceranno con lo stesso piglio.

45 – HANDANOVIC CHE BRIVIDO! Il portiere interista battezza fuori un cross dalla destra, la palla schizza sulla traversa e carambola su Cesar finendo fuori.

44 – JUAN JESUS SALVA L’INTER! Adesso il Chievo è uno spettacolo, ma il centrale brasiliano salva su un buon filtrante di Paloschi.

41 – Ammonito anche Meggiorini, terzo giocatore del Chievo a prendersi il giallo per un fallo su Kovacic. L’ex torinista è comunque il migliore in campo per i suoi, insieme a Birsa.

39 – Entrataccia di Cesar, che atterra Kovacic a metà campo. Lo sloveno si becca il giallo da Massa, ma la sensazione è che in questa occasione il rosso sarebbe stato la scelta migliore.

37 – Adesso il Chievo ci crede! I veronesi stanno crescendo di ritmo e mettendo alle strette l’Inter.

36 – MEGGIORINI VOLA IN CIELO! Grande rovesciata dell’attaccante del Chievo, che trova sulla sua strada un super Handanovic.

33 – Inter sempre pericolosa con i movimenti in profondità. La difesa del Chievo chiude molto bene.

28 – Azione dubbia nell’area dell’Inter. Juan Jesus e Meggiorini si allacciano, l’arbitro fischia fallo al clivense anche se dal replay appare ben più duro l’intervento del brasiliano.

25 – La partita rimane su ritmi altissimi, molti errori da entrambe le parti ma il Chievo sembra aver reagito bene al gol subito.

19 – GOOOOOOOOOOOOOL! INTER IN VANTAGGIO!!! Azione corale dell’Inter, sul cross di Nagatomo Icardi appoggia a Kovacic, che a tu per tu con Bizzarri è freddissimo. Nerazzurri giustamente in vantaggio.

17 – Medel è l’uomo più in difficoltà tra i nerazzurri. Il cileno ha già perso un paio di palloni pericolosi, e il Chievo è abile a ripartire in contropiede.

14 – Ancora Icardi in profondità, Cesar chiude nell’area piccola mettendo in calcio d’angolo.

9 – HANDANOVIC MIRACOLOSO!!! Paloschi sul filo del fuorigioco schiaccia a botta sicura, ma lo sloveno si supera con un intervento prodigioso.

5 – L’Inter prova a fare la partita, Guarin cerca il gran destro da fuori ma Bizzarri è attento.

2 – Ci prova Kovacic! Ottimo spunto di Icardi che appoggia in mezzo, ma la difesa chiude sul destro del croato.

1 – Si comincia! Calcio d’inizio al Bentegodi.

Squadre pronte a scendere in campo al Bentegodi. Nelle formazioni ufficiali Mancini preferisce D’Ambrosio a Dodò, mentre Medel è confermato davanti alla difesa. Nessuna novità per Maran, che conferma l’11 previsto alla vigilia.

Serata complicata per l’Inter di Roberto Mancini, chiamata a risollevarsi in campionato dopo il doppio passo falso contro Roma e Udinese. Nerazzurri di scena al Bentegodi, contro un Chievo che si è sempre dimostrato ostico per la squadra di corso Vittorio Emanuele. Il tecnico marchigiano prova a cambiare qualche uomo nell’undici di partenza, soprattutto alla luce della buona prova di M’Vila nella trasferta di Europa League contro il Qarabag. L’allenatore dei clivensi sembra invece orientato a confermare la squadra scesa in campo nelle ultime uscite, con la coppia offensiva formata da Meggiorini e Paloschi.

TABELLINO

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri; Sardo, Cesar, Gamberini, Biraghi; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa (dal 64′ Botta) Paloschi (dal 64′ Maxi Lopez), Meggiorini (dall’89 Pellissier). All.: Maran.
INTER (4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Kuzmanovic (dal 75′ M’Vila); Kovacic (dall’81 Osvaldo); Icardi (dal 75′ Dodò), Palacio. All.: Mancini.

Arbitro: Massa

Reti: Kovacic al 19′; Ranocchia al 55′

Note: espulso Botta per doppia ammonizione.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *