Gianmarco Calfa
No Comments

Gabbiadini ad un passo dal Napoli: rimpianti in casa Juve?

Manolo Gabbiadini, presto al Napoli. L'affare sembra fatto con l'ok di Marotta, la Juventus potrebbe rimpiangerlo in futuro?

Gabbiadini ad un passo dal Napoli: rimpianti in casa Juve?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Manolo Gabbiadini torna al goal proprio con la squadra che ne detiene il 50 per cento del cartellino. Ormai il mercato riparatore di gennaio è alle porte e gli addetti ai lavori da settimane parlano di un suo passaggio imminente al Napoli. Ma la Juventus di tutto questo vociferare cosa pensa? L’A.D. Beppe Marotta parla serenamente: ” Noi siamo d’accordo, il giocatore pare contento, ma vedremo come finirà l’affare”, a confermare come nell’ambiente i rimpianti non ci siano. Almeno questa è l’apparenza, che a volte può ingannare: non stiamo a sindacare le scelte più o meno corrette di un mercato che in attacco ha eliminato Quagliarella, preferendo tenere Giovinco sempre in panchina, ma puntiamo su come la squadra più titolata della Serie A possa lasciare andare così facilmente un talento del genere, che per il momento si è dimostrato discontinuo ma al quale manca la fiducia di una squadra che lo tenga in considerazione come acquisto “vero” e non come una comproprietà delle tante. Manolo Gabbiadini ieri allo Juventus Stadium ha fatto la voce grossa: goal di classe sul secondo palo a battere Buffon, sfiorando il raddoppio da lontano ma il portiere nazionale ha fatto il miracolo; di certo Gabbiadini non ha cercato vendetta ma ha dimostrato come la Juve da gennaio in poi potrebbe avere il rimpianto di aver lasciato andare uno dei giovani talenti del calcio italiano, argento agli europei under 21  in Israele. I numeri di Gabbiadini alla Samp sono buoni, ma non esprimono tutto il talento del giocatore di Calcinate: in serie A ha realizzato 21 goal in 101 partite disputate, quest’anno è il cannoniere della Sampdoria con 6 reti all’attivo, e se guardiamo bene, metà dei punti fatti dalla squadra di Mihajlovic sono dati dai goal dell’attaccante, due punti a goal per la precisione.

Manolo Gabbiadini uomo mercato, lontano dai progetti Juve

Manolo Gabbiadini uomo mercato, lontano dai progetti Juve

A guardare bene la situazione di mercato la Juventus perderebbe un giocatore per il futuro, mentre la Samp lo perderebbe per il presente: Gabbiadini sta portando in zona Champions una Samp che per quest’anno di certo non aveva previsto questo traguardo, anche se con un presidente come Ferrero e un ambiente estasiato ora nulla può essere lasciato al caso. Quello che stupisce in questi giorni è come Marotta, ex d.s. della Samp parli con leggerezza, quasi non calcolando il potenziale del giocatore:” ora c’è l’occasione Napoli, ripeto, il giocatore pare esserne contento, per noi non ci sono problemi”. Una Juventus che quindi sta alla finestra e guarda gli eventi delle prossime settimane da lontano: i bianconeri e i blucerchiati si dividerebbero, in caso di affare realizzato, 13 milioni di euro con i quali hanno già dei colpi di mercato pronti.

Gabbiadini di tutto questo non sembra preoccupato: “finchè indosserò questa maglia, darò il massimo, io preferisco rispondere in campo a tutte le cose che son state dette su di me, faccio goal e basta”. Il giocatore blucerchiato è motivato a dare il meglio, ma il suo destino sembra segnato. La Juventus sta lasciando scappare un altro talento come fece con Immobile, in questo momento dove il solo Tevez riesce ad illuminare l’attacco bianconero, perché perdere l’occasione Gabbiadini? Al Napoli farà fatica a giocare titolare, bloccato da giocatori del calibro di Callejon e Higuain, senza dimenticare che i partenopei lasciano spesso in panca Insigne altro talentino di quell’europeo 2013.

Quale futuro per il blucerchiato? La Juventus non vuole il matrimonio col giocatore: il Gabbiadini visto ieri sembra voler regalare grossi rimpianti alla squadra più titolata d’Italia.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *