Connect with us

Fiorentina

Mercato Fiorentina: nuova maglia, tanto entusiasmo e due colpi in arrivo

Pubblicato

|

Uno dei momenti della presentazione della nuova maglia

FIRENZE, 12 LUGLIO – Potrebbe essere ufficialmente iniziato un nuovo ciclo a Firenze. Per la prima volta dopo quasi quattro anni i rapporti fra la dirigenza viola e la tifoseria hanno vissuto un momento di grande riavvicinamento ieri sera durante la presentazione delle maglie per la prossima stagione realizzate dal nuovo sponsor tecnico, l’azienda spagnola Joma. Si sono infatti dati appuntamento quasi 7.000 tifosi viola davanti a Palazzo Vecchio nel centro storico fiorentino che ieri ha ospitato un evento che, dalle indiscrezioni raccolte durante la serata, ha suscitato grande entusiasmo e sorpresa. Oltre ai tifosi, grande curiosità anche tra i turisti che come ogni estate affollano il capoluogo toscano: molti si sono fermati attratti dalla suggestiva presentazione e dalla folla. Lo spettacolo è stato davvero in grande stile con un’organizzazione impeccabile: due fari puntati sul muro di Palazzo Vecchio riflettevano in sintesi la storia della Fiorentina con un 3d degno del miglior regista cinematografico. Insomma la dirigenza si è finalmente riappropriata dei propri tifosi in una serata che ha visto la presentazione di due nuovi rinforzi, di cui abbiamo già parlato nei giorni scorsi, che rispondono al nome di Facundo Roncaglia e Mounir El Hamdaoui. Entrambi sono apparsi visibilmente emozionati e sorpresi da cosi tanto calore da parte di una città che vuole velocemente tornare ai vecchi splendori.

NUOVI ARRIVI IN VIOLA – Ma, mentre in Piazza Signoria si festeggiava, pochi chilometri più lontano, più precisamente nella zona di San Frediano, c’era, già dal pomeriggio, il prossimo portiere della Fiorentina: Emiliano Viviano. Secondo indiscrezioni molto attendibili il portiere ex Palermo era in attesa di una chiamata che avrebbe sancito l’ufficialità del suo passaggio alla Fiorentina, telefonata questa che purtroppo non è arrivata e che quindi non ha permesso al giocatore di poter essere presentato davanti al suo nuovo pubblico. Il mercato gigliato comunque non si è fatto distrarre dalla festa avvenuta ieri sera e sta continuando a ritmi forsennati. Il nuovo ds viola ed ex dirigente della Roma, Pradè, infatti, ha programmato un incontro per la prossima settimana con l’Udinese per avere informazioni sul colombiano Cuadrado, reduce dall’annata positiva in quel di Lecce che risponderebbe in pieno al giocatore che Montella vorrebbe nel suo modulo. Nell’operazione, che si presume non sarà facile né tantomeno breve, potrebbe entrare l’attuale terzino destro De Silvestri che con l’arrivo di Roncaglia rischierebbe di trovare poco spazio.

KHARJA E LJAJIC PRONTI A LASCIARE FIRENZE – Per il mercato in uscita è ufficiale la rescissione contrattuale del centrocampista marocchino Kharja che si accaserà con un contratto d’oro all’Al-Arabiya. Un altro centrocampista che potrebbe lasciare Firenze è Adem Ljajic che sembrerebbe davvero ad un passo dal Torino. Il rapporto sia con la dirigenza sia con i tifosi si è incrinato pesantemente dopo la lite furibonda con l’ex allenatore viola Delio Rossi, e questo ha dato l’input affinché per un anno il serbo si allontani da Firenze. Infatti, Fiorentina e Torino si sono incontrate, ma hanno parlato solo di prestito con diritto di riscatto a favore del club granata.

Leonardo Andreini

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending