Manlio Mattaccini
No Comments

Pagelle Napoli-Slovan Bratislava 3-0: Hamsik nostalgico, Zapata alla Julio Cruz

Partita ininfluente, ma utile per risollevare il morale: buona prestazione corale al cospetto di una squadra slovacca impalpabile

Pagelle Napoli-Slovan Bratislava 3-0: Hamsik nostalgico, Zapata alla Julio Cruz
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli formato Europa League non riserva sorprese. Nessun colpo di scena per i 4 mila, o poco più, presenti al San Paolo, che hanno assistito ad una bella vittoria e soprattutto rivisto quella squadra che vorrebbero osservare più spesso in Campionato. Lo Slovan Bratislava, fanalino del raggruppamento I, si dimostra formazione inadatta per tale palcoscenico; ma quante volte quest’anno i partenopei hanno buttato alle ortiche partite già vinte in partenza? Mister Benitez non vuole autosabotaggi prima della sfida di San Siro col Milan e applica un limitato turnover: soltanto un quarto d’ora per Higuain, ma il suo sostituto Zapata fa sempre il suo dovere.

Napoli in ciabatte, 3-0 allo Slovan Bratislava e primo posto

Napoli in ciabatte, 3-0 allo Slovan Bratislava e primo posto

PAGELLE NAPOLI

ANDUJAR: 6 – Protagonista in negativo col Catania la scorsa stagione, all’esordio stagionale con gli azzurri. Un pò arrugginito, ma ci può stare

MAGGIO: 6,5 – Libero di fare scorribande sul suo lato: gara generosa, forse meritava anche il gol

KOULIBALY: 6 –  Gara piuttosto tranquilla la sua: riserva energie e preserva i guantoni per i prossimi impegni

BRITOS: 6 – Viene impiegato da centrale, ma davanti la pochezza slovacca non sfigura affatto

GHOULAM: 7 – Ci mette lo zampino su due gol: pregevole il cross per l’inzuccata di Zapata

INLER: 6,5 – Smista palloni con ordine, tiene in mano il centrocampo

GARGANO: 6 – “Ringhia” a centrocampo e intimorisce gli avversari

MERTENS: 7 – Apre i conti con un pregevole destro a giro da fuori; il belga è in forma e manda chiari messaggi ai compagni per espugnare Milano (63′ DE GUZMAN 6 – Prova a rimpinguare il suo bottino di reti in Europa senza successo)

HAMSIK: 6,5 – Non segnava dal 26 ottobre, contro il “suo” Slovan ritrova gol e belle sensazioni: un’illusione per tornare a sentirsi un campione?

CALLEJON: 6 – Buona gara, spunti in velocità, dribbling: la sensazione è che allo spagnolo da qualche settimana manchi qualcosa. Semplice appannamento? (74′ MESTO S.V.)

ZAPATA: 7 – Può giocare due minuti, un quarto d’ora, o essere titolare dopo settimane: il colombiano non ti deluderà mai. Uno di quei giocatori alla Julio Cruz o Dahl Tomasson, sempre pronti all’occorrenza (HIGUAIN 78′ S.V.)

PAGELLE SLOVAN

PERNIS 5,5, CIKOS 5,5, HUDAK 5, GOROSITO 5,5, JABLONSKY 6, KOLCAK 5,5 , STEFANIK 5,5 , ZOFCAK 5 (62′ DURIS S.V.), MILINKOVIC 5,5 (71′ HALENAR S.V.), KUBIK 4,5 (87′ GASPAROVIC S.V.), PELTIER 5.

Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *