Antonio Fioretto

Mercato Juve, sulla strada per Jovetic c’è l’ostacolo Chelsea

Mercato Juve, sulla strada per Jovetic c’è l’ostacolo Chelsea
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I londinesi sono interessatissimi al talento montenegrino e sembrano intenzionati ad una irrinunciabile offerta

TORINO, 12 LUGLIO – La tradizione vuole che , circa 100 anni fa, fu una squadra inglese, il Nottingham Forest, a dare l’idea dei colori bianconeri ai dirigenti della Juventus. La squadra torinese, dunque, ha sempre avuto un forte legame con i club inglesi. Ebbene, la tradizione sembra sul punto di cambiare, dato che in questo calciomercato, uno dei più importanti degli ultimi anni per la vecchia signora, i principali ostacoli stanno arrivando proprio dai club d’oltremanica.

IL CHELSEA S’INTROMETTE Dopo l’ Arsenal ed il Liverpool, che si sono opposti pesantemente alle cessioni di Van Persie e Suarez, stavolta è il Chelsea a mettersi di traverso. A Di Matteo piacerebbe poter ringiovanire la squadra ed ha individuato in Stevan Jovetic, obiettivo di mercato dei bianconeri, il rinforzo ideale.La Juve segue da tempo il talento montenegrino, ma non ha ancora avanzato un’offerta ufficiale. Il Chelsea ne ha pronta una che farebbe molto gola ai dirigenti della Fiorentina. Jovetic ha infatti una clausola rescissoria di 30 milioni, cifra che la Juve non vorrebbe spendere cash ma che il Chelsea potrebbe garantire. La Juve resta ferma sull’idea di voler inserire Pepe e Matri a conguaglio dell’operazione, la Fiorentina resta in attesa di altre offerte. L’impressione è che, nonostante le parole del ds Pradè che ha dichiarato Jovetic incedibile, il ragazzo lascerà Firenze. L’asta è aperta.

SFUMA SUAREZ Sempre dall’ Inghilterra, intanto, arrivano altre brutte nuove per la Juve. Un altro obiettivo di Marotta è sul punto di sfumare. Trattasi di Suarez, talentuoso attaccante del Liverpool che sarebbe in procinto di rinnovare con i Reds. Le piste che rimangono percorribili sono quindi quelle di Dzeko, Van Persie e Destro.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *