Gianpiero Farina
No Comments

Due su due agli ottavi di Champions: ecco la rinascita del calcio francese

Monaco e Psg centrano l' obiettivo. Solo la Germania fa en plein

Due su due agli ottavi di Champions: ecco la rinascita del calcio francese
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quattro tedesche, tre spagnole, tre inglesi, due francesi, un italiana, una portoghese, una svizzera e un’ucraina: questo il quadro degli ottavi di Champions. Spicca l’en-plein tedesco mentre Inghilterra e Spagna perdono una rappresentante a testa, Liverpool e Athletic Bilbao, ma restano degnamente rappresentate da Chelsea, City e Arsenal da una parte, Barcellona, Real e Atletico Madrid dall’altra. La Juventus è l’unica italiana vista l’eliminazione della Roma mentre Porto, Basilea e Shakhtar tengono alta la bandiera dei loro Paesi. Ma ciò che salta più all’occhio è l’ottimo risultato delle due francesi: entrambe passano il turno. Un piccolo en-plein che segna la rinascita del calcio transalpino.

Ibrahimovic e Cavani: i due attaccanti proveranno a portare il PSG alla conquista della Champions.

Ibrahimovic e Cavani: i due attaccanti proveranno a portare il PSG alla conquista della Champions

PSG E MONACO – Le stelle non mancano al PSG che quindi non può definirsi una vera e propria sorpresa. Ibrahimovic, Cavani, Thiago Silva, Lavezzi sono abituati a calcare il campi della Champions League e anzi gli ottavi, per loro, possono essere considerati una sorta di obiettivo minimo. Senza dimenticare che il secondo posto alle spalle del Barcellona espone ad un pericoloso incrocio con squadre tipo Real, Chelsea o Bayern Monaco, non certo il massimo per Ibrahimovic e compagni. Stupisce un pò di più il Monaco, che ha chiuso al primo  posto il suo girone.  Un mix di giovane talenti, come Ocampos e Carrasco, e giocatori di esperienza come Moutinho, Toulalan e Berbatov ben messa in campo dal tecnico Leonardo Jardim: questa è la squadra monegasca capace di mettersi dietro Bayer Leverkusen, Zenit e Benfica, avversari comunque di tutto rispetto. Sicuramente non è una delle favorite del torneo ma potrà diventarne la mina vagante. Il Principato ha fame di calcio così come tutta la Francia: le due transalpine hanno il compito di saziare questo grande appetito.

GERMANIA PIGLIATUTTO – Quattro su quattro : Bayern Monaco, Bayer Leverkusen, Schalke 04 e anche Borussia Dortmund, che nella Bundesliga viaggia nelle zone basse della classifica. Il calcio tedesco recita il ruolo di dominatore mostrando, se ancora ce ne fosse bisogno, la netta supremazia a livello continentale. Il Bayern Monaco schiacciasassi è la rappresentante più accreditata alla vittoria finale. L’ultimo ad unirsi al gruppo è stato lo Schalke 04 che ha sconfitto il Maribor e che, grazie alla vittoria del Chelsea sullo Sporting Lisbona, passa agli ottavi. Una curiosità: la squadra tedesca è allenata da Di Matteo che, unendosi a i due tecnici italiani Ancelotti e Allegri, porta a 3 gli allenatori italiani presenti nelle top 16 che proveranno a tenere in alto il nostro tricolore almeno dalla panchina.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *