Antonio Casu
No Comments

L’Inter fa 0-0 col Qarabag: super M’Vila, azeri fuori con giallo finale

I nerazzurri passano da primi ed imbattuti: grande prova del mediano, ma gli azeri escono in preda alla disperazione per un gol ingiustamente annullato allo scadere

L’Inter fa 0-0 col Qarabag: super M’Vila, azeri fuori con giallo finale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Inter passa da prima e da imbattuta. Il giro in Azerbaijan serve principalmente per provare giovani e far mettere benzina nel motore a giocatori poco utilizzati, tipo Campagnaro e Khrin. Osvaldo, unico titolare, guida la squadra nerazzurra che in casa azera se la cava abbastanza bene. Poche emozioni, migliore in campo M’Vila che sfodera una prova da top assoluto della mediana: Mancini osserva e gode, il francese può scalare posizioni dopo un exploit del genere. Giallo nel finale: il Qarabag segna e lo stadio – pienissimo – esplode, perchè sarebbe una qualificazione storica. Nessuna squadra azera è mai riuscita ad arrivare alle fasi finali – quelle ad eliminazione diretta – di una competizione europea. Col gol al 94esimo – autorete di Donkor – il Qarabag ci riuscirebbe, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente e finanche curioso per le dinamiche. A fine gara fischi e disperazione per gli azeri, con persino i giocatori dell’Inter – ai quali comunque la sconfitta cambiava nulla – apparentemente dispiaciuti per l’abbaglio preso dall’arbitro che ha portato all’eliminazione della squadra di casa. Stranezze da Europa League.

—————————————————————

LA PREVIEW DEL MATCH

Che ci fa l’Inter in Azerbaigian in un freddo giovedì prenatalizio? Una piacevole gita al confine del regno Uefa? No, giocherà in Europa League senza avere obiettivi ufficiali. Tuttavia, nonostante qualificazione e primo posto siano già in tasca, i nerazzurri dovranno mostrare una reazione d’orgoglio dopo la pesante sconfitta con l’Udinese. Il Qarabag, tutto meno che una squadra materasso, darà tutto per cercare l’impresa in quel di Bak: l’Inter non dovrà essere da meno. Per farlo, Mancini si affiderà a Osvaldo, Guarin, Juan Jesus, tante seconde linee e diversi ragazzini di belle speranze. Appuntamento per le ore 18: l’Inter dovrà esserci, nonostante tutto. Diretta testuale su SportCafe24.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI QARABAG-INTER 

Qarabag (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Sadygov, Guseynov, Agolli; Qarayev, R. Almeida; Nadirov, George, Muarem; Emeghara.

Inter (4-3-1-2): Carrizo; Campagnaro, Andreolli, Juan Jesus, D’Ambrosio; Khrin, M’Vila, Obi; Guarin; Bonazzoli, Osvaldo.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *