Gianpiero Farina
No Comments

Juventus, idea Toloi per la difesa

Per rafforzare il reparto arretrato, falcidiato dagli infortuni, la società bianconera pensa al brasiliano del San Paolo

Juventus, idea Toloi per la difesa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mentre è tutto pronto per la sfida allo Juventus Stadium contro l’Atletico Madrid che vale la qualificazione agli ottavi di Champions League, la società bianconera deve iniziare anche a pensare al mercato di gennaio e, visti i tanti infortuni che hanno colpito la difesa, il primo pensiero è proprio il reparto arretrato. Il nome che intriga molto l’ambiente juventino è quello di Rafael Toloi, centrale difensivo del San Paolo ex Roma.

RAFAEL TOLOI – I nomi calda in casa Juventus sono tantissimi e non riguardano solo la difesa. Ma il profilo del difensore brasiliano sembra stuzzicare i campioni d’Italia. E’ necessario che però il San Paolo apra all’ipotesi del prestito. Ma chi è Rafael Toloi? E’ un centrale difensivo ventiquattrenne di 185 cm di altezza per un peso forma di 76 kg. E’ un destro naturale abbastanza rapido, forte fisicamente, bravo nel gioco aereo e nell’anticipare l’avversario. Può giocare sia nelle difesa a tre che in quella ha quattro che sa anche far ripartire l’azione essendo dotato di una discreta tecnica. Ha già una buona esperienza internazionale avendo vinto un campionato sudamericano under 20 e un argento ai Mondiali della suddetta categoria. E’ considerato il leader della retroguardia del San Paolo ma è esploso nel Goias dove ha giocato 101 partite segnando 8 gol. E’ dotato di passaporto italiano in quanto i suoi avi sono nati a Treviso. L’identikit sembra essere perfetto: la Juventus potrebbe aver trovato il suo nuovo difensore.

Rafael Toloi: dove un passato alla Roma, un futuro alla Juventus?

Rafael Toloi: dove un passato alla Roma, un futuro alla Juventus?

L’ESPERIENZA ALLA ROMA – Per Rafael Toloi si tratterebbe di un ritorno nel campionato italiano. Infatti la Roma lo aveva acquistato nella sessione del mercato di gennaio della scorsa stagione con la formula del prestito con diritto di riscatto. Diritto di riscatto non esercitato a giugno con la società giallorossa che cercò uno sconto sul prezzo fissato a 5,5 milioni di euro ma il San Paolo non lo concesse e il ragazzo torno in Brasile. Non è stata un’esperienza entusiasmante quella del giovane difensore brasiliano, chiuso dalla coppia Benatia-Catan: solo 5 presenze, 400 minuti giocati e un’ammonizione. Rafael Toloi non ha quindi lasciato un grande ricordo nel campionato italiano dove non ha potuto mettere in mostra le sue qualità. Ma ora c’è la Juventus e per lui è la possibilità di mostrare quanto vale anche in un campionato di valore come la nostra Serie A.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *