Connect with us

Football

Verso Inter-Udinese, Mancini in conferenza: “Ripartiamo dal bel gioco di Roma. Fiducia in Icardi”

Pubblicato

|

Verso Roma-Inter, Mancini in conferenza: "Grande rispetto per i giallorossi. Kovacic a disposizione"

Grande vigilia in casa Inter, con i nerazzurri che domani giocheranno contro gli ex amici Stankovic e Stramaccioni. Il tecnico Roberto Mancini ha parlato nella consueta conferma stampa pre-partita.

Sul match: “Spero sia una bella partita. Dobbiamo ripartire dalle cose belle viste a Roma, cercando di eliminare gli errori sui gol subiti”.

Sui giocatori: “Purtroppo non avendo giocatori di ruolo in alcuni settori, qualche cambio lo devo fare. Dobbiamo sistemare difesa ed esterni di centrocampo. Ma tutti coloro che hanno giocato fuoriruolo hanno fatto bene. Guarin non può giocare esterno, ma per una partita si può adattare”.

Sugli attaccanti: “Icardi o Osvaldo? Gioca il primo (ride). Ha giocato le prime due Mauro, alla terza ho preferito schierare Osvaldo che era più riposato. Ho fiducia in entrambi, Icardi credo possa diventare un grande attaccante”.

Su Sylvinho: “Ragazzo straordinario, che ha vinto tuttò ciò che si poteva vincere. Potrà aiutare molto i ragazzi, anche correndo sul campo. Ha un carattere internazionale che ci sarà utile”.

Sul centrocampo: “Vedremo se ci sarà bisogno di intervenire sul mercato. M’Vila? Non farà mai più quel gesto, era nervoso, ma sarà l’ultima volta”.

Sul suo futuro: “Il calcio è strano. Sono venuto qui per far tornare a vincere questa squadra. Ho un contratto di due anni e mezzo, il problema non si pone”.

Su Stramaccioni: “Non ho seguito molto la sua avventura in nerazzurro. Essendo giovane normale commettere degli errore, credo potrà fare sempre meglio”.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending