Connect with us

Prima Pagina

Mercato Serie A in fermento, non solo “big”, tutti gli affari fatti e futuri

Pubblicato

|

Maxi Lopez potrebbe vestire nuovamente la maglia rossonera

MILANO, 11 LUGLIO – Mentre il boss Raiola è nella stanza dei bottoni di via Turati, a trattare Ibra al Psg, c’è una Serie A in grande agitazione, nel senso buono del termine, per noi amanti del calciomercato. Maxi Lopez alla Samp, ed El Hamdaoui a Firenze sono i colpi da 90 delle ultime ore. Ma tanto altro c’è dietro, da conretizzare o già ufficializzato. Scopriamo cosa e dove.

TANTI AFFARI FRA RINNOVI E GIOVANI LEVE – Tante volte un rinnovo vale più di un bell’acquisto, ed in queste ore dev’essere stato questo il pensiero che ha accomunato le menti di diversi club di Serie A, in particolar modo appartenenti alla fascia medio-bassa. Lo sa bene il Catania, che prepara all’orizzonte due importanti rinnovi, quelli di Marchese e Barrientos, fra le principali rivealazioni dlel’ultima stagione. Il Chievo prolunga con Sardo fino al 2014 e Squizzi (2013). In casa Lazio il prossimo a dover rinnovare, dopo Bizzarri e Scaloni, sarà Diakité, autore di una buona stagione. Vicinissimo al rinnovo anche Alessandro Parisi del Torino, ex Bari e pupillo di Ventura. Ma a mobilitarsi nelle ultime ore è soprattutto il mercato dei giovani: a Pescara è il giorno del trquartista brasiliano Chiaretti, svincolatosi dal Taranto, 24 anni e ottima promessa. Sempre all’ “Adriatico” arriva il baby Bacchetti dal Lanciano, neo-promosso in B. A Parma oggi firma la punta Tozzi, classe 94′, e potrebbe essere girato al Grosseto. Il Brescia prende due under 23,  il difensore centrale Federico Rosso (’89, Sportivo Desamparados) ed il trequartista Pablo De Blasis (’88, Gimnasia La Plata). Il Siena è interessato a realizzare quelo che si chiamerebbe grande affare, nel rapporto qualità-prezzo: si tratta del difensore spagnolo Rafael Serrano, classe ’96, difensore centrale dell’Atletico Madrid e della Spagna Under 16, che può arrivare a costo zero. Il Varese è vicino ad un talento della primavera del Napoli, Giuseppe Fornito, centrocampista già accostato all’Avellino, mentre proprio in queste ore nella sede del Milan, in via Turati a Milano, è arrivato Lionello Manfredonia, agente di Zigoni, per perfezionare gli ultimi dettagli del trasferimento dell’attaccante alla Pro Vercelli.

IPER ATTIVE ATALANTA, BOLOGNA E TORINO..MA NON SOLO – Sull’onda dell’entusiasmo per un’ultima stagione piene di soddisfazioni, diverse società stanno per mettere a segno numerosi ed importanti colpi. Partiamo dall’Atalanta: il sogno è Longo, riscattato completamente dall’Inter e una delle magiori promesse del panorama nazionale. Interessa anche il laterale difensivo Donati, sempre di proprietà dell’Inter e nell’ultimo anno al Lecce. Matheu, difensore ex Cagliari, ha invece fatto le visite mediche; è svincolato dall’Independiente e sarà aggrega. A giorni potrebbe firmare. Per il Bologna, dopo lo stop su Heinze, quest’ultimo non convinto del biennale offertoli, c’è l’opzione Natali, svincolato dai viola. Piaccono anche Carvalho del Genoa ed Escudé, ex Siviglia. In porta si cerca l’erede di Gillet, l’opzione più probabile porta a Curci, ma il sogno è Sorrentino. Proprio con il Chievo negli ultimi tempi sono stati aperti dei discorsi per Jokic e Moscardelli, che Pioli ben conosce. Se Gabbiadini va alla Juve i rossoblu sono in pole, mentre al posto di Mudingay, diretto all’Inter, si pensa a Migliaccio. Capitolo Toro: si attende il sì di Gazzi del Siena, mentre per Mesbah subentrano complicazioni, complice l’inserimento del Marsiglia. Ieri una folta delegazione di tifosi ha chiesto la permanenza di Bianchi, ma il Toro resta in cerca di una punta: perso Maxi Lopez, il sogno ora è Pazzini. Il Siena va forte su Valiani e sta per chiudere con Carrizo; il Pescara è in procinto di cedere Capuano al Monaco di Ranieri per quasi 5 milioni di euro, si insiste per Floccari e Foggia, dopo aver chiuso ieri con Giuseppe Colucci, contratto di 2 anni. Acquah lascia Palermo in direzione Parma, manca solo il sì del giocatore.

In tutta Italia, non solo lungo l’asse Milano-Torino, è sempre calciomercato.

 

Orazio Rotunno

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending