Matteo Masum
No Comments

Un tempo a testa, 2-2 tra Torino e Palermo

Un colpo di testa di Glik nella ripresa consente agli uomini di Ventura di evitare il quarto ko consecutivo

Un tempo a testa, 2-2 tra Torino e Palermo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Risultato tutto sommato giusto tra Torino e Palermo, sebbene i padroni di casa, dopo un brutto primo tempo, abbiano creato numerose palle-gol, sfiorando in un paio di occasioni il pareggio, giunto poi grazie ad un colpo di testa di Glik. Nella prima frazione di gioco, i rosanero erano andati avanti grazie a Rigoni, e poi, dopo il momentaneo 1-1 di Martinez, nuovamente con un super gol di Dybala.

Rivivi il match con il live di SportCafe24

95′ TERMINA IL MATCH. 2-2 TRA TORINO E PALERMO

93′ Cross di Maksimovic, Quagliarella di testa spedisce alto

93′ Forcing del Torino, la difesa rosanero sta reggendo bene per ora

90′ 5′ di recupero

89′ Siluro di Darmian con il sinistro, palla fuori di poco. Secondo tempo di grande livello per l’esterno granata

88′ Esce Maresca, stordito dopo un colpo alla testa subito da Amauri, dentro Bolzoni

85′ Annullato un gol di Quagliarella per un fuorigioco di Darmian, che aveva servito l’ex Juventus. Decisione difficile da valutare

84′ Ammonito Rigoni, che stende El Kaddouri dopo un grande numero del marocchino

81′ Bruno Perez calcia dalla distanza, palla alta

80′ Numero di Dybala, bravissimo Glik ad intercettare, con la punta, l’assist dell’argentino per Belotti, che sarebbe stato tutto solo davanti a Gillet

78′ Ultimo cambio per i padroni di casa: fuori Martinez, dentro Amauri

75′ Secondo cambio per il Torino, fuori Bruno Peres, dentro Molinaro

72′ Dybala col mancino da fuori non trova lo specchio della porta

69′ Bruno Peres cerca il jolly da posizione impossibile, rendendo felice il tifoso addosso al quale è terminato il pallone.

68′ Squadre lunghe in questa fase, può accadere di tutto

Corner di El Kaddouri, Glik sfugge alla marcatura di Gonzalez e di testa trova il meritato pareggio

63′ GLIIIIIIIIIIIK, 2-2 TORINOOOOOOO

62′ Incredibile!!! Darmian serve Martinez, che, tutto solo, si ferma a riflettere, favorendo il ritorno della difesa rosanero. Cominciano ad essere parecchie le occasioni sciupate dal Toro

61′ Tocca a Ruben Perez per Farnerud. Primo cambio per il Torino

60′ Miracolo di Sorrentino su Quagliarella!!!

58′ El Kaddouri per Darmian, il tiro dell’esterno finisce in curva. Decisamente meglio il Torino in questa ripresa

56′ Ancora Quagliarella dal limite, Sorrentino si rifugia in corner

54′ Quagliarella prova dalla grandissima distanza, il pallone si spegne a lato

53′ Idea di Bruno Peres per Martinez, che con il destro da posizione defilata costringe Sorrentino ad un intervento non agevole

52′ E’ ripartito alla grande il Torino, che sta aggredendo il Palermo su ogni pallone

51′ Secondo cambio per il Palermo. Esce Lazaar, subentrato a Daprelà, ma già ammonito, dentro Emerson

21.50- SI RIPARTE!

47′ FINISCE IL PRIMO TEMPO. PALERMO IN VANTAGGIO GRAZIE AD UNA MAGIA DI DYBALA, DOPO CHE MARTINEZ AVEVA PAREGGIATO LA RETE DI RIGONI. PARTITA CHE SI E’ ACCESA NELLA SECONDA PARTE DELLA PRIMA FRAZIONE, SPERIAMO DI ASSISTERE AD UNA BELLA RIPRESA

47′ Giallo per Chocev, ancora per un fallo su Bruno Peres

47′ Torino vicino al pareggio! Martinez di testa spizza il pallone, Quagliarella si gira con il sinistro, al volo, sfiorando la traversa

Che cosa ha fatto Dybala? Errore in rinvio di Peres, Lazaar cross per l’argentino, che controlla con il tacco e con un sinistro morbido batte Gillet, riportando avanti il Palermo. Che giocatore!

44′ DYBALAAAAAAAA, UN GOL SPAZIALEEEEE!!!

40′ Scambio El Kaddouri-Quagliarella, sponda di quest’ultimo per il marocchino, che con il sinistro a giro sfiora la traversa. Bene il Torino in questa fase

Palla dentro di Darmian, Martinez protegge palla su Andelkovic, si gira e con il destro fredda Sorrentino. Un lampo del Torino in una gara fin qui estremamente negativa per gli uomini di Ventura (oggi squalificato, in panchina c’è Sullo)

35′ INCREDIBILEEEEEEEEEE, PAREGGIO DEL TORINO, HA SEGNATO MARTINEZ!!!

35′ Possesso palla prolungato da parte dei rosanero, che provano ad addormentare una partita già sufficientemente soporifera

30′ Ammonito Lazaar per un fallo su Bruno Peres, che poi protesta eccessivamente e si becca a sua volta il cartellino

28′ Lazaar da fuori spara il curva

27′ Doppia clamorosa chance per il Torino! Corner battuto da Peres, Quagliarella va di testa, trovando la respinta sulla linea di Belotti; il pallone torna sui piedi di Quagliarella, che con il destro non trova la porta di pochissimo!!!

24′ Tantissimi i falli subito da Paulo Dybala in questo primo quarto di match. I giocatori del Torino non sanno proprio come fermarlo

22′ Il Torino ha accusato il colpo. In questo momento, il Palermo sta facendo quello che vuole, guidato da un Dybala straordinario

Palla persa da Maksimovic, Dybala cerca Belotti, che lascia passare per l’accorrente Rigoni, il quale fredda Gillet con un colpo di piatto preciso e potente

16′ RIGONIIIIIIIIIIIII, PALERMO IN VANTAGGIO!!!!

15′ Primo cambio obbligato per Iachini. Dentro Lazaar, fuori Daprelà infortunato

11′ Match abbastanza equilibrato. Le squadre provano a mettere in difficoltà le retroguardie avversarie, ma, fino ad ora, i risultati sono stati a dir poco deprimenti

6′ Maresca tenta la conclusione da fuori, ma calcia di mezzo esterno e la palla finisce ampiamente al lato della porta di Gillet

4′ Primi minuti di gioco, il Palermo sta provando a fare la partita

20.47- INIZIA LA SFIDA!

FORMAZIONI UFFICIALI: Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Farnerud, Vives, El Kaddouri, Darmian; Martinez, Quagliarella. All. Ventura

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Rigoni, Maresca, Chocev, Daprelà; Belotti, Dybala. All. Iachini

E’ un Torino ferito quello che stasera ospiterà il Palermo di Iachina. La squadra di Ventura ha accarezzato il sogno di fermare la Juventus nella sua tana, ma la rete di Pirlo a 3” dalla fine ha lasciato l’ambiente granata con l’amaro in bocca, e senza punti. La classifica, d’altro canto, comincia ad apparire preoccupante, al pari dell’astinenza degli attaccanti. Dall’altra parte, invece, i rosanero hanno conquistato 11 punti nelle ultime 15 gare, avvicinando prepotentemente la zona Europa.

COME ARRIVA IL TORINO- Non ha grossi dubbi di formazione Giampiero Ventura, che tra infortuni e squalifiche dovrà fare a meno di diversi uomini, tra cui Gazzi, Nocerino, Benassi, Basha e Masiello. L’unico ballottaggio dovrebbe essere a centrocampo tra Farnerud e Sanchez Mino, con il primo favorito. In avanti, conferma per il tandem Quagliarella-Amauri, che contro la Juventus, pur senza trovare la via del gol, ha dimostrato una buona intesa, creando diversi grattacapi a Bonucci e compagni.

COME ARRIVA IL PALERMO- Una sola sconfitta, contro la capolista, nelle ultime sette giornate, a dimostrazione del fatto che, dopo un inizio in cui al bel gioco non facevano seguito i gol, Iachini ha trovato la formula giusta, soprattutto grazie al formidabile Dybala, sul quale si sta per scatenare un’asta europea. Per il match contro i granata saranno out Barreto e Vazquez, entrambi squalificati. Al posto del paraguaiano è pronto Bolzoni, mentre Belotti sostituirà il trequartista.

STATISTICHE- Quella di stasera sarà la 41esima sfida in Serie A tra Torino e Palermo. Il bilancio, per ora, sorride ai granata, che si sono imposti 18 volte, contro le 10 vittorie dei rosanero. Il Toro, inoltre, non perde in casa contro il Palermo dal 1932, e non ha mai subito più di un gol quando ha affrontato i siciliani tra le mura amiche.

QUOTE SCOMMESSE- Snai punta forte sulla vittoria del Torino. L’1 infatti è dato a 1,95, mentre il 2 addirittura a 4. Una scelta particolarmente rischiosa. Alta anche la quota della X, offerta a 3,30. I risultati più probabili, secondo Snai, sono l’1-0 e l’1-1, entrambi quotati a 6,00. 1,78 la quota del No Goal, e vista la scarsa verve offensiva del Torino, è da prendere in considerazione.

Presentazione e live a cura di Matteo Masum

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *