Redazione

Roma, Bojan alle prese con il metodo – Zeman

Roma, Bojan alle prese con il metodo – Zeman
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Bojan Krkic, attaccante della Roma

RISCONE DI BRUNICO, 11 LUGLIOBojan Krkic si è presentato questa mattina in sala stampa per parlare delle proprie impressioni dopo i primi giorni di lavoro con Zdenek Zeman, nuovo allenatore della squadra capitolina: “Non ho mai fatto questo tipo di preparazione in passato e non so ancora cosa vuole da me Zeman, quando mi dirà cosa devo fare lo farò, ancora non ne abbiamo parlato. Non mi considero comunque un calciatore individualista, ma è vero che devo fare ancora tanta strada per migliorare“. Lo spagnolo spera che la prossima stagione possa riservargli maggiori soddisfazioni: “L’anno scorso non lo so cosa è successo, dal primo giorno ho detto che il cambio dalla Spagna all’Italia non era facile, però ho fatto il mio meglio. Per me l’anno scorso è stata una buona stagione, quando ho avuto continuità ho fatto bene. Certo potevo fare meglio. Adesso però c’è un altro allenatore, devo allenarmi bene e ricominciare. Da piccolo ho sempre giocato centravanti, ma io voglio giocare: a me se il mister dice che devo giocare esterno non c’è problema. Lo scorso anno mi aspettavo di giocare di più – ha proseguito, riferendosi al periodo trascorso sotto la guida di Luis Enrique – Per fare bene ho bisogno di giocare, di minuti, che lo scorso anno mi sono mancati. Per questo lavoro in allenamento, per trovare poi con continuità il campo

TRAGUARDI – L’ex Barcellona ha poi parlato degli obiettivi della squadra per la prossima stagione: “Sarà difficile, ma non impossibile. Dobbiamo crederci. Cosa manca alla Roma? Vincere. Il primo obiettivo è lo scudetto, poi c’è la qualificazione alla Champions. Ci dobbiamo credere tutti perchè all’inizio si parte da zero punti come tutte le altre avversarie. Non so come stanno le altre squadre. Sappiamo che sarà difficile, ma non impossibile. Dobbiamo crederci“, le parole riportate dal sito del Corriere dello sport.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *