Redazione
No Comments

Ligue 1, 17^ giornata: Lione in rimonta con Lacazette, il Marsiglia torna a +1 sul Psg

Nell'anticipo 2-0 del Monaco a Tolosa, con doppietta di Berbatov. Pari Lilla, Ibrahimovic trascina il Psg, poker Montpellier al Rennes. Nizza, Bordeaux e Saint Etienne passano di misura. Tre punti importanti per il Guingamp

Ligue 1, 17^ giornata: Lione in rimonta con Lacazette, il Marsiglia torna a +1 sul Psg
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

DIRETTA GOL LIGUE 1 | LE GARE DELLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

Calendario Ligue 1 offerto da Livescore.it

Diciassettesima giornata in Ligue1, dove prosegue la corsa a due per la vetta della classifica. 2 impegni casalinghi per Psg e Marsiglia, mentre Saint Etienne e Lione proseguono nella lotta per il terzo posto con le sfide a Bastia ed Evian. Ma andiamo ad analizzare nel dettaglio la giornata.

CAMPIONATO ED EUROPA – Si riprende già stasera alle 20:30 con l’anticipo tra Tolosa e Monaco, dopo che il turno precedente si è concluso solamente nella giornata di ieri col 2-1 del Lione ai danni del Reims. Monegaschi che proveranno a cercare punti importanti per tornare in zona coppe europee, ma l’attenzione è rivolta soprattutto a martedì prossimo, quando la squadra diJardim affronterà lo Zenit in un vero e proprio spareggio per l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Anche l’altra squadra transalpina impegnata in Champions, ilPsg è atteso da una sfida molto importante mercoledì prossimo al Camp Nou: contro il Barcellona è in palio il primo posto del girone E. Intanto domani alle 17 a Parigi arriva il Nantes reduce da 2 ko consecutivi: vietato sbagliare ancora per Ibra e compagni dopo l’1-1 di Lille, risultato che è costato il sorpasso in testa ai danni del Marsiglia.Marsiglia di Bielsa che entrerà in scena domenica alle 21, dove nel posticipo sera ospita un Metz fresco del primo punto dopo 3 sconfitte di fila. L’1-1 di Lorient poteva costare caro, per il “Loco” e i suoi uomini non sono concessi altri passi falsi. Accennavamo al Lione, che perlomeno ha in parte rimediato al tremendo 3-0 subito dal Saint Etienne nel derby di domenica scorsa. La vittoria al fotofinish contro il Reims permette alla truppa di Fournier di restare al terzo posto, ma la trasferta di Evian di domenica prossima (ore 14), contro una squadra invischiata nei bassifondi della classifica, è una sfida da non sottovalutare. Un punto più sotto proprio i “Verts” che vogliono chiudere al meglio una settimana iniziata colo trionfo nel derby e proseguita con lo 0-2 di Montpellier. Per fare bottino pieno bisognerà superare il Bastia, desolatamente ultimo con Caen e Lens, nell’incontro fissato alle ore 20 di domani sera.

LE ALTRE GARE – Altre 3 sfide si giocano nel canonico appuntamento del sabato sera di Ligue1. Il Bordeaux diSagnol, a soli due punti dal terzo posto, vuole continuare la propria battaglia per l’Europa, ma allo Chaban-Delmasarriva il Lorient, 7 punti nelle ultime 3 gare e fresco stop alla capolista Marsiglia. Non proprio un impegno agevole. A proposito di squadre in forma, che dire del Rennes di Philippe Montanier? I bretoni hanno ottenuto 4 vittorie nelle ultime 4 uscite, agganciando il Bordeaux e quindi aggiungendosi alla pazza corsa per il preliminare di Champions. Ospite dei rosso-neri il Montpellier, stabile a metà classifica. Uno scontro salvezza è Caen-Nizza. Gli ospiti sono a +4 sui padroni di casa e vogliono tenersi lontani dalla zona rossa della classifica, dove sono invischiati i normanni, che come sempre si ritrovano a a lottare per un posto nell’elite del calcio transalpino. Ed altri 2 fondamentali scontri salvezza chiudono la nostra presentazione di giornata: Lens-Lilla e Reims-Guingamp, entrambe in programma alle17 di domenica. Il Lens vuole schiodarsi dall’ultimo posto nel derby del nord-est col Lille, finora protagonista di un avvio disastroso ma fresca reduce del punto conquistato col PSG, mentre a Reims i padroni di casa, tranquillamente a metà classifica, ricevono i bretoni, appena sopra la linea di galleggiamento ma autori in settimana di un fondamentale5-1 rifilato al Caen. E giovedì altra sfida fondamentale per Beavue e compagni: a Salonicco contro il PAOK la sfida vale i sedicesimi di finale dell’Europa League.

Enrico Cunego

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *