Antonio Fioretto
No Comments

Fiorentina e Juve s’accarezzano: 0-0 e noia da Oscar

Al "Franchi" pareggio a reti bianche. Domani grande chance per la Roma di portarsi a -1 dai bianconeri

Fiorentina e Juve s’accarezzano: 0-0 e noia da Oscar
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FINALE – Si chiude 0-0 a Firenze. Gara noiosa e pareggio giusto. Juve con la testa all’Atletico, Fiorentina più preoccupata a non prenderle. Bonucci migliore in campo, flop Cuadrado e Llorente

PRIMO TEMPO – Si conclude il primo tempo a Firenze. Gara molto combattuta, maschia, con grande cattiveria agonistica ma senza grandi occasioni. Nella ripresa ci si aspetta più spettacolo. Continuate a seguire la nostra diretta streaming!

Tutto pronto. La quattordicesima giornata di Serie A ci regala un anticipo inedito, di venerdì, figlio degli impegni di Champions di settimana prossima. Un vero big match, tra due rivali storiche che tuttavia attraversano periodi totalmente differenti. All’Artemio Franchi la Juventus capolista e col vento in poppa, sfiderà una Fiorentina alla spasmodica ricerca del ritorno ai vertici. Bianconeri reduci dalla vittoria all’ultimo respiro nel derby, con gol di Pirlo. Proprio Pirlo, che decise l’ultima sfida coi viola, in Europa League. Fiorentina, invece, reduce dal filotto di vittorie tra campionato ed EL: roboante il 4-0 in trasferta col Cagliari di Zeman. I tifosi sperano che tali vittorie siano l’inizio di una splendida rimonta in classifica (viola solo ottavi con 19 punti) e non solo episodi sporadici.

Ci sono quindici punti di distacco tra le due. Eppure, non sarà certo una gara senza storia. L’incredibile rivalità tra le due compagini e l’effetto-stadio potranno sovvertire ogni pronostico. Dei 151 precedenti in A, la Juve ne ha vinti 69, la Fiorentina 32 e 49 sono finiti in pareggio. La Juventus è la squadra che ha vinto più volte (69 appunto) e segnato più gol (244) alla Fiorentina in Serie A. Nelle ultime 25 sfide, la Fiorentina ha vinto solo due volte contro i bianconeri. La squadra di Allegri, anche per questo, non può che essere favorita: viene da quattro vittorie consecutive, nelle quali ha subito solo un gol, ed ha la media punti più alta dei cinque maggiori campionati europei (2,6 a partita). Tra i precedenti, da annoverare alcune sfide storiche: il 3-2 per la Juve nel 1993, con gol di Del Piero al volo; la vittoria dello scorso anno per 4-2 dei viola con tripletta di Pepito Rossi; il 5-0 per i bianconeri in trasferta nel 2012.

FORMAZIONE FIORENTINA Montella dovrebbe confermare il 3-5-2 con Joaquin e Mario Gomez (due gol alla Juve in carriera) titolari. Lo spagnolo giocherà largo a destra, ma potrebbe diventare l’attaccante aggiunto dell’eventuale 4-3-3. L’altro uomo d’attacco sarà ovviamente il colombiano Cuadrado. In difesa, accanto a Savic e Gonzalo dovrebbe giocare Basanta, preferito a Tomovic. In mezzo la campo ballottaggio tra Aquilani e Pizarro, col cileno in vantaggio.

FORMAZIONE JUVENTUS Allegri cambia tutto e torna al 4-3-3. Ampio turnover in vista della sfida decisiva con l’Atletico Madrid. Ogbonna torna titolare in difesa, mentre a centrocampo i due esterni saranno Pereyra ed Evra. Attacco con Coman a sostegno di Llorente. Riposo per Marchisio e per il capocannoniere Tevez. Inamovibile Pirlo: con lui in campo la Juve non perde da 14 gare.

Segui in diretta dalle ore 20.45 la radiocronaca live di Fiorentina-Juventus. Il format ideato e creato da SportCafe24.com ritorna con al commento Orazio Rotunno ed Antonio Fioretto. Potrete seguire il live radio in streaming su SportCafe24.com e sul canale youtube Radio SportCafe24. Potrete anche interagire in diretta attraverso le fanpage ufficiali Twitter e Facebook. 

Il calcio che conta è live su SportCafe24.com. Diffidate dalle imitazioni..

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *