Redazione

Mercato Estero, per Verratti al Psg siamo all’atto finale. Au revoir Italie!

Mercato Estero, per Verratti al Psg siamo all’atto finale. Au revoir Italie!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARIGI, 11 LUGLIO- Marco Verratti sta per scrivere i titoli di coda alla sua avventura al Pescara, per scrivere una nuova fase della sua vita di calciatore, forse la più importante, quella che lo porterà a diventare seriamente un campione.

Il Paris Saint Germain di Leonardo, pare abbia battuto la concorrenza ormai, di tutte le altre formazioni, soprattutto italiane, che avevano mirato al giovane centrocampista.

Di sicuro ormai c’è che lunedì prossimo, l’entourage del calciatore incontrerà la dirigenza del Psg a Parigi per formalizzare il contratto che prevederà circa 12 mln di euro più bonus al Pescara. Al giocatore invece andrà circa 1 milione di euro a stagione per 5 anni di contratto.

I PROBLEMI DEL CALCIO ITALIANO- Il calcio italiano ha sempre più problemi. Problemi che non consentono di spendere quelle cifre faraoniche che squadre come  il Psg o il Man City solo per citarne alcune possono permettersi. Il vero problema, quello più reale è però un altro a giudizio di più di qualcuno. E’ vero che le società italiane non possono permettersi grossi esborsi, ma è anche vero che quei pochi soldi che vengono spesi, pochi tra virgolette ovviamente, sono utilizzati per la maggior parte per giocatori stranieri.

E così i talenti italiani vanno via a trovar fortuna altrove facendo sempre più danno al calcio nostrano. Anche Devis Mangia, futuro allenatore della nazionale under 21 è dello stesso parere, affermando che con Verratti, va via un grosso patrimonio del calcio italiano dopo gli altri noti (Balotelli).

Adesso la speranza è che Mattia Destro, Fabio Borini e El Sharaawy, solo per dirne alcuni, rimangano in Italia e non facciano la fine dei loro coetanei, nei mesi a venire. Proprio su Borini infatti c’è il Liverpool in agguato. Se le squadre italiane avranno intenzione di spendere, la speranza è che i soldi rimangano in casa e si valorizzino questi giovani ragazzi, anche in prospettiva (non poco importante) dei prossimi mondiali di Brasile.

Gennaro Manolio

 

Share Button

One Response to Mercato Estero, per Verratti al Psg siamo all’atto finale. Au revoir Italie!

  1. Antonio 11 luglio 2012 at 18:00

    Che un giovanissimo talento puro del calcio italiano fugga dalla Serie A per andare a giocare all'estero, è solo un dato estremamente positivo. Nel nostro campionato, purtroppo, si usa spendere fior di quattrini per prendere dei flop dall'estero – Vedi Forlan – e si è invece miopi nei confronti di un giocatore, qual è Marco Verratti, che è il più grande Assistman del mondo. Unica nota lieta, riguardo i giovani talenti italiani, è che Prandelli con ciò che offre di magnifico l'Under 21, può veramente aprire un ciclo di lusso per la Nazionale maggiore. Infatti, non è da tutte le nazionali avere la possibilità di schierare in campo i vari Verratti, Insigne, Immobile, Destro, Viviani, Borini, Balotelli, Diamanti, ecc.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *