Dario Di Ponzio
No Comments

Verso Fiorentina-Juventus, Allegri in conferenza: “Testa a Firenze”

Allegri mantiene la pressione alta sul campionato alla vigilia dello scontro con la Fiorentina al Franchi

Verso Fiorentina-Juventus, Allegri in conferenza: “Testa a Firenze”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo il bel goal di Pirlo che ha lasciato invariato il vantaggio della Roma seconda in classifica, Allegri si è dedicato in conferenza stampa all’analisi della trasferta di Firenze. “La Fiorentina viene da 2 vittorie esterne, sono una delle rivali storiche della Juventus e quindi ci dobbiamo preparare bene, perchè giocare a Firenze non è mai facile” è stato il preludio in conferenza all’incontro da parte di Allegri, ben consapevole delle insidie che nasconde però l’aspetto mentale derivante dall’importante sfida all’Atletico Madrid di martedi per continuare il percorso in Champions.

“Ci possono essere delle variazioni tattiche. Padoin potrebbe partire come terzino, Pereyra dare il cambio a centrocampo ma anche Giovinco e Coman sono in buona forma e il ritorno di Ogbonna per noi è molto importante, essendo un’alternativa utile”.

Tra i diversi nomi attesi per Firenze spunta anche Morata, che scalpita per trovare spazio dal primo minuto. “Non è l’unico che vuole giocare di più. Abbiamo anche Pepe, Coman e Giovinco…E’ normale che sia cosi e deve essere cosi”. Chiuse le parentesi Champions e Fiorentina, la chiosa finale di Allegri non può non essere indirizzata alla propria rivale, la Roma di Garcia. “La Roma ha la convinzione di vincere e noi dobbiamo fare altrettanto. Sarebbe anormale dicessero il contrario, stanno facendo grandissime cose e sarà una bella lotta sportiva”.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *