Simone Viscardi
No Comments

Il Dortmund affoga i dispiaceri nell’alcool, giocatori offrono birra ai tifosi

I giocatori del Borussia Dortmund, ultimo in Bundesliga, si sono improvvisati spillatori alla festa di Natale del club. Un bel modo di riavvicinarsi ai tifosi

Il Dortmund affoga i dispiaceri nell’alcool, giocatori offrono birra ai tifosi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Finchè c’è birra c’è speranza. Questo dovrebbero aver pensato – da buoni tedeschi – i giocatori del Borussia Dortmund, rivelazione delle ultime stagioni di calcio europeo e ora incredibilmente ultimo in classifica in Bundesliga. Dopo aver perso Gotze e Lewandowski (volati in Baviera) e aver dovuto fare a meno per infortunio dell’ultima stellina rimasta, Marco Reus, i gialloneri di Klopp sono scivolati lentamente fino ai piani più bassi della massima divisione tedesca.

Jurgen Klopp e il Borussia Dortmund frenati dagli infortuni

Jurgen Klopp e il Borussia Dortmund frenati dagli infortuni

BIONDA FERMENTATA – Stagione fino ad ora da dimenticare quindi, e cosa c’è di meglio per scordare i dispiaceri se non tuffarsi in una bella biondona spumeggiante? Tranquilli, nessuno scandalo a luci rosse, solo un party a base  di malto e luppolo. Alla festa di Natale organizzata dal club i giocatori si sono improvvisati mastri spillatori e camerieri, servendo boccali a tutto spiano per placare le ugole – e rialzare il morale – dei tifosi. Da Hummels a Gundogan, fino a Wedenfeller e Reus, tutti i giocatori si sono prodotti un prosit da fare invidia ai rivali di sempre e al loro Oktoberfest. Unico assente il nostro Ciro Immobile, che da mediterraneo Doc quale è avrebbe probabilmente preferito un bel giro di limoncello.

GRAZIE MILLE – Un party riservato a mille fortunati tifosi, che per una sera nelle viscere del Westfalenstadion hanno potuto realizzare uno dei sogni di qualsiasi sostenitore arrabbiato con la squadra: mandare a lavorare i propri beniamini. Patemi di classifica dimenticati almeno per il momento, con la speranza che oltre al mosto da ora in poi lievitino pure i punti della squadra. Scherzi a parte, questa situazione sta davvero mostrando un esempio di come andrebbe gestita una stagione storta, senza isterie e scelte avventate, ma con la calma di chi è convinto di potersi rialzare, anche solo facendo un po’ di festa Potrebbe andare peggio in casa del Borussia Dortmund, potrebbe finire la birra.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *