Connect with us

Football

Scommesse, Quagliarella interrogato: ” Al Napoli ero emarginato”

Pubblicato

|

ROMA, 11 LUGLIO –  L’attaccante della Juventus Fabio Quagliarella è stato interrogato stamane dal procuratore Palazzi. La questione principale dell’interrogatorio riguardava Sampdoria – Napoli, quando ai tempi il ragazzo militava negli azzurri. Il giocatore napoletano ha negato qualsiasi coinvolgimento sia suo sia del Napoli in quanto società, dichiarandosi completamente estraneo anche all’ eventuale coinvolgimento del portiere Gianello. Ciò che però ha sorpreso tutti è stato il suo breve ma significativo sfogo concernente il suo anno nel club di De Laurentiis. Le dichiarazioni, piccanti e mirate, sono state riportate dal Corriere dello Sport.

PAROLE VELENOSE  Quagliarella ha precisato che la sua scelta di lasciare il Napoli ” fu determinata da ragioni prettamente calcistiche. In pratica, già durante il campionato vi erano state frizioni ed incomprensioni con alcuni dei compagni. In pratica mi sentivo emarginato nel gioco della squadra e mi capitava di accorgermi che qualche compagno faceva di tutto per non passarmi la pallaPosso altresì aggiungere che in questo mio disagio non mi sentivo compreso e sostenuto dalla società, ma mai avrei pensato di interrompere così bruscamente dopo solo un anno il mio rapporto con il Napoli se non si fossero verificate le vicende delle quali ora dico, ma tutte sempre di mero rilievo sportivo”.

Eta Beta, com’è soprannominato dai suoi attuali tifosi, ha aggiunto che mentre si trovava in ritiro con la nazionale per il Mondiale 2010, leggeva sui giornali continue indiscrezioni sul suo possibile trasferimento al Rubin Kazan, cosa che lo sfiduciò completamente. La trattativa con i russi era in dirittura d’arrivo, lui chiese di essere ceduto e arrivò l’offerta bianconera, irrinunciabile.

Il sunto delle parole di Quagliarella è: i tifosi e gli abitanti di Napoli mi reputano un traditore e ci sta pure. Ma ricordate che le cose si fanno in tre: società, allenatore e calciatore…

Antonio Fioretto

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending