Connect with us

Non Solo Sport

WWE, Raw Super Show: AJ tira le fila

Pubblicato

|

DENVER, 11 LUGLIO – L’edizione di Raw, che precede di qualche giorno il pay-per-view Money In The Bank, non manca di stravolgere i precari equilibri e gli spiriti degli spettatori. Il general manager anonimo dirige l’episodio. Al centro il titolo WWE con il triangolo più seguito di sempre. Designato un altro partecipante al match della valigetta di SmackDown. Nuove idee all’orizzonte per la Guerrero e tanta tanta suspance.

AJ & PUNK & BRYAN – La divas calca la scena e invita il Chicago Made a raggiungerla. AJ precisa al campione sia di essere interessata a lui, sia di essere a pieno delle sue facoltà mentali. All’insaputa di chiunque si inginocchia e chiede la mano di Punk. L’atleta atterrito e ammutolito la guarda perso. Sopraggiunge Bryan, che la scongiura di non farlo, per poi proporsi come partito. Il ragazzo di Chicago mette in guardia AJ sulle intenzioni malevoli del suo ex. Cole li interrompe, per comunicare le volontà del general manager. Viene istituito un match di coppia, il main event della serata, AJ e Punk contro Bryan e Eve.

SHEAMUS Vs SWAGGER – Una pratica semplice per il campione dei pesi massimi, mentre continua la striscia negativa di Swagger. The All American American subisce la reverse della Swagger Bomb in Brogue Kick e viene schienato. Del Rio, apparendo sul maxi schermo, interrompe bruscamente la celebrazione dell’irlandese. Disapprovazione e desiderio di rivalsa si impossessano del messicano, che innesca la risposta del guerriero celtico. Secondo Brogue Kick su uno Swagger già provato.

ZIGGLER & TENSAI Vs CHRISTIAN & T.KIDD – Un match molto rapido, quello che vede protagonisti i quattro atleti di SmackDown coinvolti nell’assalto alla valigetta. Tensai va oltre e al termine dell’incontro aggredisce il team rivale duramente, catturando l’interesse e l’ammirazione della Guerrero, che vedrebbe il lui l’assistito perfetto per il suo team.

CLAY Vs MCINTYRE – Il Fankosauro sembra essersi perfettamente ripreso dall’aggressione di Show risalente a due settimane fa. Non c’è storia per lo scozzese, che viene abbattuto al suolo dalla poderosa splash, per l’1,2,3 vincente.

CENA & KANE Vs SHOW & JERICHO – Il Jeri-Show si riunisce eccezionalmente per la serata in un match che mette alla prova i quattro atleti che lotteranno per la valigetta di Raw, e per un sogno… diventare campione WWE. Il messaggero del male è al centro esatto del fuoco incrociato del gigante e Y2J. Tenuto lontano dal proprio partner Kane è costretto all’angolo dei due avversari, preda dei loro strategici cambi. Arriva il momento di Cena, che si scatena letteralmente contro il canadese. Proprio mentre il marine stava ultimando la chiusura, Show sottrae il proprio partner. Non finisce qui per l’imponente atleta, che aggredisce di primo impulso Kane. Il match termina con un no-contest. Show estrae due scale dalla parte sottostante il ring e le porta al centro del quadrato per schiacciarvici crudelmente all’interno Jericho. Il leader della Cenation riesce a scaraventare fuori il gigante e aizza la folla.

SIN CARA Vs SLATER (QUALIFICAZIONE PER MONEY IN THE BANK) – Per il messicano tutto semplice, i suoi attacchi volanti mettono a tacere il The One-Man Band. Sin Cara parteciperà al match di SmackDown per la valigetta del pay-per-view in arrivo.

PUNK & AJ Vs BRYAN & EVE – Al centro del quadrato i due atleti che si lotteranno il titolo di campione della federazione. In una fase concitata la piccola divas si prende il cambio da Punk. Eve ed AJ sono ora faccia a faccia. La Torres schernisce la ragazza, ma è sufficiente una distrazione per consentire alla crazy girl di condurre l’incontro. Eve cerca il cambio con l’ex campione dei pesi massimi, che si scansa permettendo ad AJ di portare a casa la vittoria. Punk vuole essere onesto anche se questo gli costerà la cintura, e respinge AJ che lo schiaffeggia. Bryan ne approfitta, sottolinea di averla aiutata e intende completare quanto iniziato chiedendole di sposarlo. AJ gli si avvicina facendogli credere di appoggiarlo e lo schiaffeggia. Ancora una volta è la piccola divas a lasciare l’arena gridando “Yes!Yes!Yes!” sul volto una chiara espressione che sembra quasi parlare “siete sotto scacco, posso fare di voi quello che voglio!”.

Ivana Asciolla

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending