Alex Rivolta
No Comments

Serie A: la top 5 gol della 13a giornata

La 13esima è stata una giornata piena di gol splendidi in serie A, andiamo a vedere però quali sono stati i migliori cinque per la nostra redazione

Serie A: la top 5 gol della 13a giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una giornata ricca di grandi marcature quella che si è appena concluso ed ha visto le due capoliste del campionato allungare ancora di più sul resto della compagnia anche grazie ad alcuni gol spettacolari.

QUINTO POSTO: EDER in SAMPDORIA-NAPOLI 1-1: Apre la graduatoria la rete dell’attaccante blucerchiato Eder che spesso è protagonista di grandi gol e anche questa volta non è stato da meno nel segnare il momentaneo vantaggio sampdoriano prima del gol allo scadere di Zapata che ha fatto riacciuffare al Napoli almeno il pareggio.

QUARTO POSTO: DYBALA in PALERMO-PARMA 2-1: Al quarto posto troviamo la sesta rete in campionato di Dybala che ormai lascia il segno sul tabellino marcatori da quattro giornate consecutive. Questa volta a subire i danni è il Parma fanalino di coda del campionato che si fa prendere alla sprovvista dal bellissimo schema sull’asse Maresca-Barreto-Dybala.

TERZO POSTO: PIRLO in JUVENTUS-TORINO 2-1: Ed arriviamo al primo dei due capolavori del derby della Mole, al terzo posto finisce di diritto la magia di Andrea Pirlo che a 6 secondi dalla fine della stracittadina torinese decide la partita con un diagonale pazzesco da quasi 30 metri che trafigge a morte un ottimo Torino il quale però nulla ha potuto sul tracciante del numero 21 bianconero.

SECONDO POSTO: HOLEBAS in ROMA-INTER 4-2: Sul secondo gradino del podio troviamo Jose Holebas, il terzino greco della Roma grazie ad una super giocata aveva momentaneamente riportato in vantaggio i giallorossi sul 2-1 prima del polemico pareggio di Osvaldo e della successiva doppietta di Pjanic (a cui va una menzione d’onore per l’ennesima punizione telecomandata sul gol del definitivo 4-2). Per Holebas questo è anche il primo gol in serie A.

PRIMO POSTO: PERES in JUVENTUS-TORINO 2-1: La vetta però spetta di diritto al gol allucinante di Bruno Peres che dopo aver percorso 78 metri di campo palla al piede portandosi dietro mezza Juventus scarica una cannonata nella porta bianconera per il momentaneo pareggio del derby. Purtroppo per lui il gol alla fine risulterà inutile ai fini del risultato ma resta comunque una giocata sensazionale.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *