Dario Di Ponzio
No Comments

Milan, Galliani: “Le porte per Sacchi saranno sempre aperte”

Galliani a ruota libera tra Sacchi, il mercato di gennaio e l'attuale situazione del Milan

Milan, Galliani: “Le porte per Sacchi saranno sempre aperte”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Adriano Galliani interviene a margine dell’assemblea in Lega Calcio per fare un punto sul Milan, non senza lanciare un idea di calcio romantico. “Sacchi? Spero che collabori con noi, nell’immaginario collettivo simboleggia l’allenatore del Milan quindi per lui le porte saranno sempre aperte”.

Ma chiusa la parentesi romantica, Galliani si è subito soffermato sui casi più spinosi del Milan di oggi. Da Torres (“continuo a pensare che il problema alla caviglia lo abbia penalizzato, Fernando è un campione e lo vedrete”) a Mexes (“ieri l’ho visto arrabiato…mi fanno paura i giocatori non arrabiati…”), e infine toccando lo spinoso argomento Pazzini, seppur in modo molto velato (“chiedete a Inzaghi”). L’ad del Milan ha assicurato che la partenza di Honda per la Coppa d’Asia non provocherà “scossoni” in sede di campagna acquisti (“rimarremo con quelli che gia abbiamo, ricordiamo che anche se arriva in finale torna a Febbraio”). Ultimo argomento toccato riguarda quello delle 4 italiane in Champions League, scenario non impossibile visto che come detto da Galliani (“Se un’italiana vincesse l’Europa League senza essere tra le prime tre del campionato avremmo 4 italiane in Champions”).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *