Kevin Brunetti
No Comments

Pagelle Guingamp-Fiorentina 1-2: Babacar è un leone, Marin c’è

La Fiorentina conquista il primo posto matematico nel girone K grazie alle reti nei primi 13' di Babacar e Marin. Viola poi in sofferenza per l'espulsione di Basanta

Pagelle Guingamp-Fiorentina 1-2: Babacar è un leone, Marin c’è
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ancora una volta la Fiorentina dimostra di essere una corazzata in ambito europeo. Segnano Marin dopo 6′ e Babacar dopo altri 7, la squadra di Montella chiude il match nel primo tempo salvo poi soffrire un po’ dal 44′ per via dell’espulsione dell’argentino Basanta. Nonostante questo però la prestazione della Fiorentina è stata molto positiva e la squadra si è guadagnata meritatamente il primo posto matematico nel girone K.

GUINGAMP:

Lossl 5,5: I goal non sono colpa sua, ma sicuramente poteva fare meglio.

Jacobsen 5: Non supporta mai la manovra offensiva dei francesi, e quando si tratta di difendere… Beh, non fa neanche quello.

Kerbrat 4: Errori pesanti sui goal della Fiorentina, in entrambe le occasioni si fa scappare Babacar.

Sorbon 4,5: Anche per lui errori pesanti sulle reti avversarie, corre dietro agli attaccanti viola senza riuscire mai a fermarli.

Sankoh 6: Il migliore del reparto, bene anche in fase di spinta.

Mathis 5: Dovrebbe essere la diga davanti alla difesa… Ma fa acqua da tutte le parti.

Yatabare 6: Migliora con la superiorità numerica, avrebbe anche l’occasione di pareggiare ma la spreca.

Diallo 6: Tra i migliori, nel finale diventa un attaccante aggiunto.

Pied 5,5: Non quello che ci aspettavamo, si vede troppo poco. (Dal 78′ Schwartz 6: Sicuramente meglio del compagno, aiuta la squadra nell’assedio finale).

Beauvue 5,5: Spreca gli eccellenti assist forniti da Marveaux, da rivedere.

Marveaux 6,5: Sicuramente il migliore, mette in mostra una tecnica eccellente abbinata a doti da giocatore vero. (Dal 91′ Giresse s.v.).

FIORENTINA:

Tatarusanu 6: Rischia soltanto su un rinvio sbagliato, per il resto è ordinaria amministrazione.

Richards 6: Senza infamia e senza lode, chiude bene dietro non lasciando spazi agli attaccanti francesi.

Tomovic 6,5: Ennesima grande prestazione da centrale, speriamo possa essere confermato in questo ruolo.

Basanta 5,5: Rigore e espulsione sono dubbi, ma lui pecca di ingenuità.

Lazzari 6: Riscoperto da Montella per le coppe, gestisce bene il pallone a centrocampo. (Dal 53′ Cuadrado 5,5: Non è lui, forse soffre l’inferiorità numerica ma non riesce a creare gli spunti a cui siamo abituati).

Kurtic 6: Impiegato fuori ruolo, riesce comunque a dare il suo contributo.

Aquilani 6,5: Il migliore tra i centrocampisti viola, bravo in entrambe le fasi.

Badelj 6: Altra prova convincente, regge bene la pressione dei padroni di casa anche dopo l’inferiorità numerica. (Dal 70′ Marcos Alonso 6: Svolge il compito rendendo meno arduo l’urto dell’assedio finale).

Vargas 6,5: Convincente, è suo l’assist per il goal di Babacar.

Marin 7: Era forse il più atteso, e non si è fatto pregare: goal e spunti interessanti messi in mostra nei 50′ giocati, fa ben sperare. (Dal 52′ Savic 6,5: Entra subito in partita e chiude tutto, ottima prestazione).

Babacar 7: Segna, corre e lotta per tutta la partita… La Fiorentina ha in mano un vero e proprio gioiello.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *