Marco Tringali
No Comments

Eurocup: Roma sbanca Nancy e accede alle “last 32”

76-74 il risultato finale: per i capitolini sesta vittoria in sette gare

Eurocup: Roma sbanca Nancy e accede alle “last 32”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Virtus Roma fa la voce grossa in Europa e conquista con largo anticipo la matematica certezza della qualificazione nelle “last 32”espugnando il parquet di Nancy per 76-64, centrando il sesto successo in 7 gare. I romani soffrono la fisicità della squadra locale nell’impatto con la gara e chiudono sotto di 10 lunghezze il primo quarto. La pronta reazione nella seconda frazione porta la firma di Gibson e di un granitico Jordan Morgan autore di una prova strepitosa sotto i tabelloni con 15 rimbalzi e 12 punti, e consente ai romani di chiudere il primo tempo avanti di un punto. Nella terza frazione Roma trova l’allungo finale con un perentorio 25-14 che scava un solco nel punteggio che lo Sluc Nancy non riesce a colmare nella quarta frazione. Kyle Gibson chiude mettendo a referto 18 punti con un eloquente 7/7 dalla lunetta, buono anche il contributo offerto da Stipcevic (12 punti) e Ejim autore di 8 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Per i francesi serve a poco la buona prestazione al tiro di Bandja Sy, autore di 18 punti con 6/7 dal perimetro. Roma accede alla fase finale e smaltisce in Europa, le delusioni patite da un inzio campionato poco convincente.

Nel gruppo C dei spicca il successo a sorpresa dei belgi del Proximus Spirou che infliggono una severa sconfitta al Siviglia per 82-72, mentre l‘Ewe Oldenburg regola sul proprio parquet i cechi del Nymburk, seconda forza del girone, per 84-71. Per entrambe le squadre si tratta del primo successo stagionale in Eurocup, mentre nel girone la Virtus Roma guida con 5 successi in sei gare, seguono Nancy e Nymburk che rimangono seconde con 4 successi.

Nel gruppo A la Grissin Bon coglie il secondo successo europeo battendo in casa il Paris Levallois e rimane aggrappata ad una piccola speranza di passaggio del turno. Il Brose Basket espugna, nel derby tedesco, il parquet della Telekom Bonn con un netto 71-52, mentre la capolista Strasburgo vince in extremis a Saragoza per 73-71 e consolida il primato in classifica, mentre il Brose si porta al secondo posto con 4 successi.

Il raggruppamento B è quello che vede impeganta la FoxTown Cantù, ieri vincente in trasferta contro gli Artland Dragons, sempre più ultimi in classifica. Per i canturini, secondo successo stagionale in 6 match e nuove speranza qualificazione. In testa al girone il Gran Canaria Las Palmas che sconfigge sul proprio parquet i belgi dell’Ostenda per 79-70 e centra il sesto successo in altrettante gare di Eurocup, mentre nel derby francese il Digione supera agevolmente l’Asvel Lione per 75-58 e aggancia la seconda piazza in classifica con 5 successi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *