Vincenzo Galdieri
No Comments

The Walking Dead 5 – Ma che fine ha fatto Michonne?

Relegata ormai ad un ruolo marginale, la spadaccina da grande protagonista che era adesso è sempre meno indispensabile: ma perchè rinunciare ad un personaggio cosi forte?

The Walking Dead 5 – Ma che fine ha fatto Michonne?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
The Walking Dead Michonne

The Walking Dead, Michonne in azione: un’immagine che nella quinta stagione non si vede pressochè mai

Forte, determinata, tosta. Leale, sincera, fedele. E soprattutto, forse la combattente più valida in assoluto di The Walking Dead. Col suo fare da donna inscalfibile e fiera, Michonne aveva conquistato tutti. Dai suoi compagni di gruppo ai fans, letteralmente pazzi della coloured più agile dell’Apocalisse. Top character assoluto, si era ritagliata uno spazio da protagonista meritatissimo e che nell’immaginario collettivo mai sarebbe venuto meno. Due stagioni da urlo, su livelli sempre altissimi, talmente alti da consegnarle di fatto il ruolo di protagonista femminile della serie. E poi? E poi l’imponderabile. Nella quinta stagione di The Walking Dead, la bella e dura Michonne è diventata di fatto un personaggio marginale. Almeno per quanto riguarda questa prima metà di stagione, sia chiaro. La speranza è quella di rivedere di nuovo Miss Katana nel vivo dell’azione, perchè nel ruolo di donna casa e chiesa – quella di Padre Gabriel, nella fattispecie – proprio non ce la vediamo. Ma che fine ha fatto la vera Michonne?

UN PERSONAGGIO IMPRESCINDIBILE – Davvero bizzarra ed inspiegabile questa scelta dei produttori di The Walking Dead. Se c’era – assieme a Rick – un personaggio che funzionava senza se e senza ma, era proprio quello di Michonne. Apprezzato da chiunque segua la saga di Amc, nessuno escluso. E invece no. Relegata ad ultima ruota del carro, chi più chi meno tutti hanno avuto spazio in queste prime 7 puntate. Tutti, tranne lei. Vederla combattere con i suoi movimenti sinuosi e scenici era diventato ormai un momento cult della serie. Ed anche quando parlava, affrontando gli argomenti più disparati, aveva delle linee di ragionamento interessantissime da seguire. Ora però Michonne è sempre meno al centro e sempre più sui bordi, unica assieme a Carl – altro desaparecido inspiegabile – a non esser stata protagonista di nemmeno uno stacco cruciale nella storyline. Una rinuncia – sebbene momentanea – che non trova spiegazioni plausibili. I fans intanto si scatenano: “Ridateci Michonne”. E ne hanno ben donde. Gli altri personaggi femminili – al netto della crescita costante di Carol – non convincono. La guerriera selvaggia ed imperturbabile non può continuare a rimanere stipata in un angolino. Troppo importante per le dinamiche di The Walking Dead. Quand’è che vi decidete a toglierla dal castigo?

Vincenzo Galdieri (Twitter: @Vince_Galdieri)

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *