Manlio Mattaccini
No Comments

Serie B: la Top 11 della 15^ giornata

Sei pareggi, undici espulsioni, rigori a non finire: la Top 11 di giornata è figlia del "caos", con volti nuovi e piacevoli conferme

Serie B: la Top 11 della 15^ giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Serie B cerca di non farsi mancare nulla. Ad un tasso tecnico non sempre all’altezza dello spettacolo, la grinta condita ad agonismo e a volte nervosismo sale alla ribalta della scena. La 15^ giornata in questo senso spicca su tutte le altre giocate sinora: il Pescara conclude con tre espulsioni, il Carpi rimane in nove e riesce ad uscire imbattuto dal “Rigamonti” di Brescia. La qualità è andata in scena soprattutto a Frosinone e Perugia, mentre la retroguardia del Varese permette ai lombardi di uscire con un punto dal difficile campo di Avellino. Scopriamo i Top di questa settimana!

TOP 11

BASTIANONI (Varese): Un punto preso per…le sue mani: il numero uno de biancorossi è costretto a fare gli straordinari per resistere all’assalto irpino

DEL PRETE (Perugia): Il laterale perugino ha ritrovato costanza e qualità: pregevole cross sulla rete del momentaneo primo vantaggio

ROLIN (Catania): Finalmente il difensore uruguagio, sparito dai radar per un lungo infortunio, al primo incontro da titolare dimostra di essersi subito calato nella spigolosa realtà della Cadetteria

REA (Varese): Laddove non arriva Bastianoni, ci pensa il piedone del difensore che salva sulla linea in spaccata un gol già fatto

GAGLIOLO (Carpi): Nel caos di Brescia, arriva una rete su azione: l’inzuccata dell’ 1-1 gli vale la quarta rete messa a segno in Campionato

MATUZALEM (Bologna): Esperienza, classe e grinta per il centrocampista brasiliano: punto d’oro a La Spezia per far ripartire i felsinei

FALLETTI (TERNANA): Forse il gol più bello di giornata: entra dalla panchina e risolve il derby umbro con uno spettacolare assolo finalizzato con un gol da posizione quasi impossibile

SCAVONE (PRO VERCELLI): Pregevole sventola che spiana la strada ai piemontesi: primo gol nel torneo e i bianconeri tornano a sorridere

Vittorio Parigini, giovane attaccante del Perugia

Vittorio Parigini, giovane attaccante del Perugia

DIONISI (FROSINONE): Mettiamo lui come simbolo del tremendo attacco ciociaro, il più prolifico e velenoso della B: il Livorno non sa come prendere le contromisure, vedi il 5-1 finale

INGLESE (CARPI): Seconda settimana consecutiva da Top: non potrebbe essere altrimenti, la sua doppietta negli ultimi minuti ci rivela che il Carpi è immortale e vuole continuare a spaventare le grandi

PARIGINI (PERUGIA): Il giovane attaccante si è sbloccato definitivamente: va a segno per la terza giornata consecutiva e sfiora più volte il raddoppio

Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *