Giuseppe Landi
No Comments

Hamilton campione del mondo: l’inglese doppia Rosberg ad Abu Dhabi

Lewis si prende tutto, gara e titolo. Rosberg si arrende

Hamilton campione del mondo: l’inglese doppia Rosberg ad Abu Dhabi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lewis Hamilton è campione del mondo per la seconda volta in carriera. Il pilota inglese riesce a doppiare anche il suo compagno e rivale per il titolo, Rosberg, conquistando il Gp di Abu Dhabi.

LA CRONACA DELLA GARA

ROSBERG, PARTENZA FLOP – Dopo aver conquistato la pole in qualifica, Nico Rosberg parte male ed Hamilton lo passa. Guadagna due posizione Felipe Massa, da 5° a 3°, poi Button, Raikkonen e Alonso. Brutta partenza anche di Magnussen. Hamilton dopo due giri prova già a scappare, sembra che la gara si metta subito bene per il pilota britannico. Dopo 4 giri, ha già accumulato un vantaggio di un secondo e mezzo su Rosberg. Nel 5° giro Alonso supera Raikkonen, in crisi con le gomme; il finlandese passato anche da Kvyat e Bottas poco dopo. Al 6° giro primo pit stop, con Alonso primo a rientrare, insieme a Sutil. Il ferrarista rientra quindicesimo, con Ricciardo ottavo e Vettel decimo. Hamilton sempre davanti a Rosberg, con Massa terzo.

Hamilton campione del mondo

Hamilton campione del mondo 2014

MOMENTO CLOU – All’11° giro entra Hamilton ai box, ed esce terzo. Penalità intanto per Hulkenberg per un contatto con Magnussen ad inizio gara. Rosberg effettua la prima sosta e rientra dietro a Hamilton; Massa si ritrova in testa, ma due tornate dopo si ferma e rientra dietro alle Mercedes. Al 16° giro si ritira Kvyat, Rosberg inizia a spingere, ma Hamilton è a 2 secondi. Vettel quindicesimo, gara in salita la sua. Al 24° grave errore di Rosberg, che arriva lungo in una curva e perde altri 2 secondi da Hamilton; il tedesco rompe l’ers e perde circa 3 secondi a giro su Massa, che lo passa nel corso del 27° giro. Maldonado brucia il motore della sua Lotus, Hamilton rallenta e rientra ai box; esce dietro a Rosberg, ma l’inglese lo passa subito in rettilineo. Al 34° momento decisivo per il mondiale, con Bottas che supera Rosberg. Massa leader.

HAMILTON DOPPIA ROSBERG E TRIONFA – Ultimi 20 giri della stagione. Rosberg al 36° giro rientra dinuovo ai box ed è settimo, Massa al comando, con Hamilton secondo a 11 secondi e terzo un grande Ricciardo. Poi Bottas, Perez e Vettel sesto. Rosberg il secondo pilota più lento in pista dopo l’esordiente Stevens della Caterham. A 9 giri dal termine Massa effettua la sosta ed Hamilton torna in testa alla gara. Hulkenberg passa Rosberg, il tedesco è ottavo. Gara pazzesca di Ricciardo che rientra ai box e torna quarto. Rosberg rallenta definitivamente, ad un giro dal termine Hamilton lo doppia. L’inglese vince arrivando sotto alla bandiera a scacchi e ai fuochi d’artificio di Abu Dhabi: è lui il nuovo campione del mondo! Secondo Felipe Massa, terzo Bottas. Quarto un ottimo Ricciardo, davanti a Button e Hulkenberg. Ottavo Vettel, davanti all’ormai ex pilota Ferrari, Fernando Alonso. Chiude la Top 10 Raikkonen. Rosberg chiude 13esimo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *