Massimiliano Riverso
No Comments

Okaka o Podolski per l’Inter. Marotta attento, ti ‘fottono’ Shaqiri | Tg Sportcafe24

Okaka o Podolski per l’Inter. Marotta attento, ti ‘fottono’ Shaqiri | Tg Sportcafe24
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Edizione del 23 Novembre. Protagonisti del tg calciomercato Shaqiri, Podolski, Moratti, Thohir, Okaka e Baselli dell’Atalanta

Erick Thohir e Massimo Moratti hanno siglato l’accordo per l’aumento di capitale da 40 milioni di euro che si concretizzerà a gennaio. In contemporanea verranno emessi gli “Inter Bond“, per attirare nuovi investitori e capitali necessari per il mercato di gennaio. Si raffredda, intanto, la pista che porta a Montoya del Barcellona, ma si lavora soprattutto sul fronte inglese per portare ad Appiano Gentile una quarta punta: Podolski e Campbell sono i nomi nel taccuino di Ausilio. Mentre Mancini continua il pressing su Okaka della Sampdoria, già obiettivo ai tempi del Galatasaray.

Marotta per gennaio vuole un altro attaccante a Vinovo. Il nome è ormai noto a tutti, è quello di S. Shaqiri del Bayern Monaco, ma secondo le ultime notizie provenienti dalla Germania la strada si sta complicando: lo United avrebbe accettato la proposta di scambio del Bayern con Herrera. Per la difesa sempre calda la candidatura di Schar, con l’agente che si sta ‘prostituendo’ a tutte le big italiane. La prima alternativa al centrale del Basilea è quella di Doria, brasiliano in rottura con il ‘loco’ Bielsa all’OM. Per il centrocampo derby con Milan e Inter per il talento Baselli dell’Atalanta.

Il Milan lo ha sbolognato senza alcun ripensamento, Allegri lo vuole a Vinovo. Bryan Cristante è considerato da Acciuga il rinforzo adeguato per la propria linea mediana. Il calciatore, ceduto in estate dal club rossonero al Benfica per sei milioni, in Portogallo non sta trovando grande spazio nonostante sia stimato da società e tecnico e potrebbe per questo rientrare in Italia a gennaio. Diavolo sempre in corsa per Okaka della Samp, ma lo scambio con Pazzini non convince Ferrero.

@MassiRiverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *