Giuseppe Landi
No Comments

Verso Milan-Inter, Inzaghi in conferenza: “Sono sereno, daremo il massimo”

Il tecnico rossonero in conferenza alla vigilia del derby. Alex out

Verso Milan-Inter, Inzaghi in conferenza: “Sono sereno, daremo il massimo”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo Mancini, si presenta in conferenza stampa ad un giorno dal derby di Milano, Filippo Inzaghi: “Le stelle sono in campo, non penso siano gli allenatori – ha esordito il tecnico rossonero -. Mi auguro i miei giocatori possano rendere contenti i nostri tifosi. La nostra scossa sarà San Siro. Domani saremo al top”.

Su Alex e Montolivo: “Riccardo verrà in panchina, mi ha messo dei dubbi se farlo giocare. Ci darà una grande mano. Ci mancano giocatori importanti, chi giocherà darà però il meglio. Sono molto sereno. In difesa ho molte alternative, vedrò chi far giocare”.

Sulla Nazionale: “Conosco bene Conte, son contento sia l’allenatore dell’Italia. Ben vengano questi incontri”.

Sui derby da giocatore: “Ce ne sono tanti che ricordo, difficile dirne uno. Il primo sicuramente, dove ho avuto la possibilità di vincerlo, poi l’euroderby di Champions del 2003. Ricordo anche quello con Kakà del 2008. Domani i miei giocatori vivranno una partita speciale”.

Sull’Inter: “Mi dispiace per Mazzarri, ritornerà più forte di prima. Dobbiamo avere grande rispetto per lui. L’Inter ha vinto tanto con Mancini, non mi sarei mai permesso di pensare che con un altro allenatore sarebbe diventata più difficile. Zeman? Parliamo del derby”.

Sulla formazione: “Torres ha movimenti congeniali per il nostro modulo di gioco. 4-2-4? Vedremo quale centrocampo adottare, non ci sono soltanto Essien e Muntari. Honda è pienamente recuperato, avremo come al solito problemi di abbondanza in avanti”.

Sul derby giapponese: “Ho un grandissimo rapporto col Giappone. Tanti tifosi sono sempre qui ad aspettarmi con le magliette. Nel 2003 feci venire mia mamma in Giappone per far vedere l’affetto che mi circondava. Nagatomo non lo conosco, fuori dal campo sarà come Honda con grande rigore e rispetto”.

PROBABILE FORMAZIONE

Milan (4-4-1-1): Diego Lopez; Rami, Mexes, Zapata, De Sciglio; Bonaventura, Essien, Muntari, El Shaarawy; Menez; Torres.  A disp.: Abbiati, Armero, Zaccardo, Poli, Montolivo, Saponara, Van Ginkel, Niang, Honda, Pazzini. All: Inzaghi.
Squalificati: Bonera (1)
Indisponibili: Abate, De Jong, Alex

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *